Silvio con un solo colpo si fa beffe degli Alleati, rende inoffensivi i malapancisti 5s, vanifica le trame di Renzi e assicura ossigeno a Conte

Silvio con un solo colpo si fa beffe degli Alleati, rende inoffensivi i malapancisti 5s, vanifica le trame di Renzi e assicura ossigeno a Conte

25 Aprile 2020 0 Di Marino Marquardt

Promotore il Galeotto Mes che sta spaccando la Maggioranza di Governo, l’Ineffabile Silvio con un solo colpo si fa beffe degli Alleati, rende inoffensivi i malapancisti Cinquestelle, vanifica le trame di Matteo Renzi e assicura ossigeno a Giuseppe Conte. La sua è la Mossa dell’Immarcescibile, una Mossa che crea più scompiglio negli Equilibri Politici Nazionali di quella del Cavallo sulla scacchiera.

Accade mentre l’annunciata ripartenza del Paese prevista per il 4 maggio è salutata da un coro stonato di Ragli che si levano dalla Destra, dalla Sinistra, dal Centro e dalle parti di Quelli del “Né… Nè”, di Quelli che hanno ritrovato nel redivivo Alessandro Di Battista l’Agitatore di cui sentivano la mancanza e che nello stesso tempo hanno scoperto un Beppe Grillo nei panni del Vecchio Saggio.

Raglia Giorgia Meloni dai toni sempre più sguaiati quando si esibisce in Comizi alla Camera, Raglia con tono più misurato Matteo Salvini alla disperata ricerca di una nuova Immagine dopo il calo di consensi (ma la imperiosa gestualità e le dita che sbatte nell’occhio della telecamera quando enumera fatti e misfatti ne rivelano la vera natura), Raglia in stile da Bar Matteo Renzi nel tentativo di dar prova della propria esistenza, nel Pd ragliano Quelli che non sopportano Nicola Zingaretti.

Si tiene fuori da questo Sgradevole Concerto, Silvio Berlusconi. Non per una sorta di Attrazione Fatale nei riguardi del Governo bensì per puro istinto di sopravvivenza. Con la sua Mossa che lo ha portato a distinguersi dalla Meloni e da Salvini il Signore di Arcore ha riguadagnato il Centro della Scena. Da oggi dimostrerà di essere determinante per le Sorti dell’Esecutivo; da oggi i Malpancisti di ogni Colore andranno a sbattere contro il muro eretto da Forza Italia a difesa del Premier Conte. Il tutto mentre l’Immarcescibile continuerà a farsi beffe di Fratelli d’Italia e della Lega assicurando ai rispettivi Leader la Incrollabile Fedeltà al Centrodestra. Parole, parole, parole… come cantava Mina

Ps. “Sopra le Righe”, è il nuovo spazio che mi offre il privilegio di poter esprimere opinioni personali su fatti non necessariamente legati alla quotidianità. Uno spazio eretico in cui i pareri del sottoscritto talvolta potrebbero non apparire coerenti con la linea editoriale di Italia Notizie 24. Voltaire docet…

Nota per gli Ortodossi della Lingua Italiana. Nella stagione in cui si tende ad inibire e a limitare l’uso delle Maiuscole, vado controcorrente. E chiarisco: le Maiuscole presenti nel testo non contemplate dal corrente galateo linguistico sono volute, esse rappresentano una licenza grafica dell’Autore e intendono conferire la giusta importanza al ruolo della parola attenzionata dalla maiuscola. La maiuscola – insomma – funge da sotttolineatura. Chiedo venia a Quelli della Crusca…

25/04/2020   h.06.00