Silvio e Matteo fanno ammuina e creano scompiglio. I Due battono Pinocchio

Silvio e Matteo fanno ammuina e creano scompiglio. I Due battono Pinocchio

08 Dicembre 2018 0 Di Marino Marquardt

Non c’è dubbio, questa è roba da “Premiata Falegnameria Geppetto”. E altro che Pinocchio! Di fronte alle esternazioni di ieri del Gatto e della Volpe – Silvio e Matteo – non vi possono essere Grilli Parlanti o Fate Turchine che tengano. Sul piano della Menzogna e delle autosmentite i Due sono imbattibili e irrecuperabili.

Dalla voglia di campagna-acquisti di Berlusconi ai dubbi di Renzi

Il Primo è un vecchio volpone in disarmo che non accetta il tramonto, il Secondo è un ragazzo vinciuto con evidenti postumi da Capo Scout.

Silvio Berlusconi ieri l’ha sparata grossa. Ha affermato che il Capo dello Stato Sergio Mattarella nel corso di un colloquio riservato si sarebbe dichiarato disponibile – in caso di crisi di Governo – a offrire al Centrodestra la possibilità di cercare i numeri necessari nelle Aule parlamentari. Tradotto: disponibile a concedere al Leader di Forza Italia la possibilità di fare campagna-acquisti.

AAA Responsabili cercasi, Silvio avrebbe già pronto l’annuncio. E pensa – dicono – a una cinquantina di Cinquestelle delusi…

Quanto basta per suscitare la reazione del Quirinale. E a stretto giro ecco la smentita: “Il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, nei suoi colloqui non ha mai espresso la sua opinione su scenari politici eventuali”. Un telegramma. Ma resta il dubbio: uno dei due mente…

Un sondaggio toglie certezze al Senatorino

Dall’Immarcescibile di Arcore al Senatorino semplice di Scandicci. Voci e smentite stanno creando scompiglio soprattutto nell’ambiente renziano. Vacillano i fedelissimi, temono per i rispettivi futuri da parlamentari. Il Giovanotto di Rignano sa di essere inviso a quella che nel Nazareno si sta delineando come una nuova maggioranza trasversale antirenziana. Ma nonostante ciò – dopo avere affermato il giorno prima che il Congresso del Pd non è affar suo – ieri il Senatorino ha fatto trapelare la possibilità di una sua candidatura. Un sondaggio Swg lo avrebbe indotto a riflettere sul suo futuro. Anche a costo di smentire se stesso per l’ennesima volta. In serata lo stesso Renzi è intervenuto con un tweet. Senza chiarire definitivamente, però, le sue intenzioni.

Pinocchio, insomma, non si smentisce. Perde la maglia da leader Pd ma non il naso…

08/12/2018   h.08.40