Sondaggi, vola la Trasteverina di Fratelli d’Italia. Non decolla l’ex Capo Scout di Rignano

Sondaggi, vola la Trasteverina di Fratelli d’Italia. Non decolla l’ex Capo Scout di Rignano

04 Gennaio 2020 0 Di Marino Marquardt

Tra luci ed ombre, i primi sondaggi politici del nuovo Anno fotografano una situazione in costante movimento. Ma senza veri scossoni. Sardine permettendo…

In questo quadro, sembra essersi arrestata la cavalcata della Lega. Si è arrestata la crescita pur se il Partito di Matteo Salvini continua a figurare  come la prima Forza politica del Paese col 31 per cento (percentuale in calo rispetto al gennaio 2019 e comunque con 6-7 punti in meno rispetto ai giorni antecedenti la “crisi del Papeete”).

Seconda Forza Politica il Partito Democratico mentre Movimento 5 Stelle è in continuo calo.

Fratelli d’Italia di Giorgia Meloni è la rivelazione delle ultime settimane. Col 10,6 per cento il Partito della Trasteverina fa registrare il segno positivo maggiormente sorprendente. Una percentuale che indica come ormai la Meloni non sia più la stampella del Centrodestra. Si tratta di una Forza che drena voti sia dalla Lega sia da Forza Italia. E presto potrebbe insidiare il terzo posto occupato dai Pentastellati.

Nel Centrosinistra invece i Dem galleggiano al 18 per cento, e guadagnano uno 0,6 rispetto a dodici mesi fa (i Dem sono gli unici a crescere assieme alla Meloni) ma non riescono a sfondare.

Come non riesce a sfondare Italia Viva che però non ha un metro di paragone essendo nata solo da pochi mesi. Matteo Renzi e i suoi restano ancora sotto la soglia del 5 per cento (le ultime rilevazioni danno il 4,8). Visti i chiari di luna, difficilmente Italia Viva riuscirà a raggiungere la doppia cifra avendo esaurito anche l’effetto-entusiasmo dei primi tempi.

04&/01/2019 h.08.40