Tahiti: ecco le spiagge più belle e che i più non conoscono

Tahiti: ecco le spiagge più belle e che i più non conoscono

10 Gennaio 2020 0 Di Redazione In24

Tanti turisti usano Tahiti come scalo aereo per poi andare in altre isole della Polinesia francese: invece l’isola è piena di spiagge meravigliose. Eccole.

Tahiti, non solo scalo per la Polinesia Francese: ecco le spiagge più belle

Tahiti è vittima di un luogo comune che circola tra molti turisti: quello di essere lo scalo di arrivo, sulla quale si atterra con il proprio volo intercontinentale, per poi reimbarcarsi verso la destinazione finale: una delle bellissime e famose isole della Polinesia Francese più famose, come la romantica Bora Bora o la comoda Moorea, paradisi lontani toccati poco dall’urbanizzazione.

Invece, a molti sfugge che proprio Tahiti è, al contrario, uno scrigno pieno di preziosi tesori che la natura mette a disposizione, sia di chi ama il verde e le attività di terra, sia di chi è alla ricerca di belle spiagge e di possibilità di disconnettersi con la vita frenetica di tutti i giorni.

Ecco dunque una selezione di alcune delle più belle spiagge dell’isola di Tahiti, tutte da provare, con un viaggio immaginario che da Papeete si muove verso ovest e risale da est percorrendo tutta la costa:

1. Pointe des pêcheurs – La punta dei pescatori

Muovendosi verso ovest da Papeete, al Point Kilometrique 15, si incontra questa graziosa spiaggia di ciottoli. Qui, con un’immersione o dello snorkeling, è possibile avvistare razze, tartarughe e squali pinna bianca e pinna nera. Prestate solo attenzione alla corrente abbastanza forte verso la punta.

2. Spiaggia di Toaroto

Poco più avanti troviamo l’ingresso a questa piccola spiaggia pubblica di sabbia bianca. La spiaggia è ben tenuta e dotata di servizi igienici, docce e parcheggio gratuito.

L’accesso alla laguna è un po’ difficile a causa della presenza di una striscia di corallo sul bordo dell’acqua.

3. Spiaggia di Vaiava

È la spiaggia più frequentata della costa occidentale, specialmente durante il fine settimana.

È ideale per i bambini piccoli perché la spiaggia è di fine sabbia bianca, non ci sono onde e l’acqua è poco profonda, oltre ad essere attrezzata con servizi igienici e docce. L’area vanta anche alcuni tavoli da picnic all’ombra. Infine, i tramonti sul profilo di Moorea all’orizzonte sono splendidi.

4. Spiaggia di Rohotu – Paea

Ci troviamo nell’area di Paea, al Point Kilometrique 23,5, in una bella spiaggia pubblica di sabbia bianca, attrezzata con tavoli, docce e servizi igienici ben ombreggiati. L’acqua della laguna è chiara, pulita e poco profonda. Il parcheggio è gratuito.

5. Spiaggia di Taharuu – Papara

Questa magnifica spiaggia di sabbia nera, nell’area di Papara, è un luogo molto conosciuto a Tahiti per il surf. É importante prestare attenzione alle grandi onde di questo tratto di costa. La spiaggia è pulita e fornita di uno snack bar, tavoli all’ombra, docce e un ampio parcheggio gratuito. È il posto perfetto per fare un picnic o godersi il tramonto all’ora dell’aperitivo.

6. Spiaggia di Teahupoo

Tehahupoo è lo spot per il #surf a Tahiti più famoso in assoluto per le sue onde estremamente potenti e pericolose. Lo spot ospita una tappa del campionato mondiale di surf ogni anno ad agosto. L’onda non è accessibile direttamente dalla spiaggia, ma richiede un avvicinamento in barca.

7. Spiaggia di Tautira

Questa bellissima spiaggia di sabbia nera si trova nella baia di Tautira, nella parte nord della piccola penisola di Tahiti Iti. La vista sulla valle del Vaitepiha è davvero magnifica.

8. Spiaggia di Vaiiha

A circa 44 km da Papeete, sulla costa orientale dell’isola, troviamo questa grande spiaggia di sabbia nera adatta a surfisti e bagnanti.

9. Spiaggia de la pointe Vénus – Mahina

La baia di Matavai è un importante sito storico di Tahiti, il primo punto di contatto tra polinesiani ed europei. Il britannico Samuel Wallis fu il primo occidentale a sbarcare qui nel 1767, seguito da Bougainville nel 1768 e da James Cook, che darà il nome a questo luogo, proprio per lo scopo della sua missione: osservare il transito di Venere per espandere alcune importanti conoscienze scientifiche.

La bellissima e ampia spiaggia di sabbia nera è dotata di un ampio parcheggio, docce e servizi igienici, tavoli da picnic e alcuni negozi vicino al faro. Il panorama è splendido e regala imperdibili tramonti su Moorea.