Tra svagatezze e lapsus il Napoli diverte e si riscopre Squadra. Mertens fa marameo all’età

Tra svagatezze e lapsus il Napoli diverte e si riscopre Squadra. Mertens fa marameo all’età

04 Febbraio 2020 0 Di Marino Marquardt

Finisce 4 a 2 per i Partenopei Sampdoria-Napoli. Morale della favola, in campo Quelli in Maglia Azzurra hanno ritrovato il divertimento e il piacere del gol.

Non lasciano dubbi i 90 minuti sulla ritrovata compattezza dello Spogliatoio Napoletano. 90 minuti frizzanti illuminati dalla fucilata di Quagliarella e dalla pennellata di Mertens, i Due Nonnini della situazione che fanno marameo all’età ritenuta avanzata dai soliti Tromboni.

Svanite le tossine provocate dalla narcosi Ancelottiana, piace il Napoli dalle forti sfumature Sarriane ricostruito da Rino Gattuso. E’ una squadra che è tornata a divertire anche tifosi e spettatori.

Bravo Gattuso, bravi i giocatori, bravo l’incredibile Mertens che il poco avveduto Presidente-Padrone vorrebbe rottamare per raggiunti limiti di età.

Il segreto della Rinascita Partenopea è nella ritrovata mentalità operaia applicata alle rispolverate geometrie, al bel gioco e alle indubbie qualità dei Singoli.

E’ il Napoli che ha ritrovato il proprio corpo, è il Napoli che è tornato ad assaporare il piacere di essere Squadra.

Non è il caso di soffermarsi su svagatezze e lapsus, limiti che – alla luce dei progressi appalesati – Gattuso saprà cancellare in breve tempo.

Avanti così!

04/02/2020   h.07.30