Meteorite attraversa il cielo dalla Francia all’Italia

Meteorite attraversa il cielo dalla Francia all’Italia

17 Febbraio 2016 0 Di Daniela Francesconi

Un meteorite, un fenomeno come se ne vedono raramente, per intensità ed estensione. In tutto il centro nord d’Italia, intorno alle 18.20, centinaia di persone hanno visto distintamente una scia rosso fuoco solcare il cielo.

Paura e stupore: “Non prendetemi per matto, ho visto un meteorite”

Meteorite nei cieli di Francia e Italia. La foto di @vernayal (Vernay Alain)

Il bolide nella foto postata su Twitter da @vernayal (Vernay Alain)

Molte segnalazioni hanno iniziato ad arrivare dalla Toscana, dalla Liguria, dall’Emilia e dalla Lombardia. Nella Francia del Sud, sopra Grenoble, Marsiglia e in tutta la regione del Paca (Provenza, Alpi e Costa Azzurra) alle 18.18 gli abitanti parlavano di una striscia rosso-arancione con una “coda” verde-blu, secondo alcuni a così bassa quota da sentirne perfino il rumore.

Uno spettacolo impressionante, immortalato in alcune foto postate subito su Twitter, che mostrano la scia bianca lasciata dal bolide al termine della sua traiettoria in direzione da nord est a sud ovest. Gli avvistamenti si sono estesi dalla Francia alla Svizzera e dall’Italia alla Corsica però, sulle prime, è emersa anche l’ipotesi che potesse trattarsi della stazione spaziale internazionale in orbita intorno alla Terra. Ma niente da fare, l’ISS in quel momento si trovava sull’Oceano Pacifico, dall’altra parte del Globo.

Il meteorite fotografato nel cielo di Pisa

Il post su Facebook di Enrica Martolini, che ha fotografato la scia in provincia di Pisa

Man mano che la notizia ha iniziato a fare il giro dei social media sono emersi altri particolari: il bolide, descritto come “una bolla di fuoco”, è stato visto esplodere tre volte. Alle 19.38 è intervenuta  con un tweet la Prefettura di Isère, il dipartimento montano del Alvernia-Rodano-Alpi, confermando la “probabile pioggia di meteoriti”  sulla regione. Non si segnalano feriti e i frammenti, ammesso che ci siano, sarebbero caduti sulle Alpi.

C’è chi era in macchina in autostrada rientrando dal lavoro e chi, già a casa, si è accorto per caso di una luce strana nel cielo. In centinaia hanno iniziato a domandarsi: sarà davvero un meteorite? E così è partito il tam-tam, prima sui social e poi nei siti specializzati. Il fenomeno arriva a pochi giorni dall’incidente di Vellore, nel Sud dell’India, dove un autista di autobus sarebbe morto proprio a causa di un frammento caduto dal cielo e quasi precisamente nell’anniversario del disastro provocato dall’asteroide caduto a Chelyabinsk in Russia il 15 febbraio del 2013. In quell’occasione, l’enorme bolide esplose a 20 chilometri di altezza dalla cittadina, provocando circa  1.500 feriti e la caduta di un masso di 650 kg – il vero meteorite, in termini scientifici -fortunatamente nel lago Chebarkul.

Ed ecco il video del meteorite

Aggiornamento 18/02 ore 11.20

Ed ecco le prime immagini filmate del meteorite, riprese per caso in Savoia durante una gara del Torneo delle Sei Stazioni (Le Tournoi des 6 stations), una competizione di snowrugby. Qui si vede il bolide che precipita ad alta velocità e scompare dietro le montagne.