Usa, colpo di coda di Trump. Promuove l’assalto alle Istituzioni

Usa, colpo di coda di Trump. Promuove l’assalto alle Istituzioni

07 Gennaio 2021 0 Di Marino Marquardt

Di fronte alle immagini che arrivano da Oltreoceano viene da chiedersi che America è mai questa, che America è questa che lascia in eredità Donald Trump, che America è mai questa che consente ai poliziotti di assassinare a freddo indifesi afroamericani e dà licenza a scalmanati teleguidati di assaltare le Istituzioni. E’ indubbiamente una brutta America – questa – figlia di quattro anni di Trumpismo.

Prove di Insurrezione promosse da un Presidente indegno di un Paese Democratico, prove di Forza di un Individuo Pericoloso sostenuto dalla Feccia Sociale Americana.

E’ la prima valutazione di getto, il primo commento a caldo di fronte alle immagini provenienti da Oltreoceano,

Accade in America, là dove fino a ieri si riteneva fossero indelebili i Pricipi della Moderna Democrazia Occidentale.

Uno scempio senza precedenti, un oltraggio alle Istituzioni di uno Stato Democratico che non potrà restare impunito.

Un Assalto in piena regola registrato in un Paese con milioni di persone armate.

Un mega assembramento convocato dall’Irresponsabile bocciato dalle Urne che sfida anche il Nemico Invisibile Covid-19.

Scene di Follia offerte dal Mucchio Selvaggio Trumpiano fatto da Sovranisti, da Razzisti e da Quanto di Peggio possa mettere in vetrina la Nazione-Guida dell’Occidente.

Ore Angosciose all’insegna di Gentaglia, di Invasati in parte travestiti a mo’ dei Frequentatori di Pontida in occasione della estinta adorazione del Dio Po.

Momenti in cui affiora il fantasma della Guerra Civile.

Non è Rivolta di Popolo oppresso, sono Disordini di eccezionale gravità promossi da un Egoarca dalle sfumature infantili, sollecitati da un Prepotente che non vuole accettare la sconfitta perché teme di finire in Galera.

Immagini figlie della fragilità delle Istituzioni e del Sistema Elettorale. Debolezze ingiustificabili e incomprensibili del Maggiore Paese Occidentale.

Detto ciò, dalle Nostre Parti parlano da soli i sussurri e gli imbarazzi dei Sovranisti e relativi Megafoni Mediatici.

Già masticavano amaro gli Oscurantisti e i Suprematisti denoantri Matteo Salvini e Giorgia Meloni, già sputavano veleno gli Agitatori degli Zoo Mediaset Nicola Porro e Mario Giordano, già cercavano di parlare d’altro i Negazionisti Vittorio Sgarbi e Alberto Zangrillo…  Ora Costoro – di fronte allo Scempio delle Istituzioni Yankee – cercano di arrampicarsi sugli specchi.

La sconfitta di Donald Trump ripropone i Danni provocati all’Italia dalla Malacultura Populista, Oscurantista, Classista e Suprematista.

Malacultura che muove la Becera Destra Italiana, Malacultura che tra l’altro – attraverso il Negazionismo – ha anche alimentato e favorito la devastante attuale recrudescenza della Pandemia.

Ps. “Sopra le Righe”, è uno spazio in progress che a seconda degli avvenimenti di giornata aggiornerà il commento arricchendolo. “Sopra le Righe” è uno spazio che offre a chi scrive il privilegio di potersi esprimere in prima persona su fatti non necessariamente legati alla quotidianità. Uno spazio eretico in cui le opinioni del sottoscritto talvolta non appariranno coerenti con la linea editoriale. Voltaire docet…

Nota per gli Ortodossi della Lingua Italiana. Nella stagione in cui si tende ad inibire e a limitare l’uso delle Maiuscole, vado controcorrente. E chiarisco: le Maiuscole presenti nel testo non contemplate dal corrente galateo linguistico sono volute, esse rappresentano una licenza grafica dell’Autore e intendono conferire la giusta importanza al ruolo della parola gratificata dalla maiuscola. La maiuscola – insomma – funge da sottolineatura. Chiedo venia a Quelli della Crusca,,,

07/01/2021   h.06.30