Venezia: al via il G20 dell’Economia.

Venezia: al via il G20 dell’Economia.

08 Luglio 2021 0 Di Rebecca Gnignati

Venezia: al via il G20 dell’Economia. Il Forum Globale sulla produttività è il primo appuntamento del G20 Economia e Finanza, in laguna fino a domenica. Domani e sabato si prosegue con il Simposio sulla Tassazione e l’incontro tra i ministri delle finanze e i governatori delle banche centrali. Chiusura domenica con la conferenza sul clima.

Dopo la chiusura del Vertice Esteri tra Matera e Brindisi, il G20 arriva a Venezia per il summit economico-finanziario. Inaugurato oggi dalla conferenza del Foro Globale sulla produttività, l’incontro in laguna é il primo appuntamento della “Finance Track” ad essere in svolto in presenza da quando l’Italia ha assunto la presidenza del G20, a dicembre 2020.

L’Arsenale blindato per l’arrivo dei Ministri delle Finanze, mentre le forze dell’ordine si preparano alle proteste

Già da qualche giorno in città si è cominciato a percepire un clima di agitazione da parte delle forze dell’ordine, ma da ieri il protocollo sicurezza completo per il G20 è entrato in azione: oltre 2000 agenti, l’Arsenale – ovvero il luogo degli incontri ministeriali- blindato, la Biennale sospesa, elicotteri in continua perlustrazione. Oltre a modifiche importanti alla viabilità nautica e pedonale, tra cui la sospensione di tre fermate Actv, ovvero Arsenale, Bacini e Celestia. Nelle vicinanza dell’Arsenale, centinaia di agenti antisommossa sono barricati dietro la “zona di sicurezza“, delineata da cancelli che blindano le calli ed i campi adiacenti: si passa solo se muniti di pass, di norma concesso solo a residenti ed addetti ai lavori. Allerta massima per le proteste previste per sabato ma di cui una, organizzata da Extinction Rebellion , è già in corso.

L’Agenda del G20 dell’Economia di Venezia

Questa mattina la conferenza annuale del forum globale della produttività Ocse-G20 ha dato il via ai lavori. Sono intervenuti Riccardo Barbieri, capo economista del Mef, Laurence Boone, capo economista dell’Ocse e Federico Signorini, direttore generale della Banca d’Italia.

La conferenza prosegue domani, con l’intervento del Ministro dell’Economia Daniele Franco. Sempre domani, il Simposio sulla Tassazione, in cui si discute in primis della  riallocazione dei profitti e della questione della tassazione minima a livello globale. Domani sera il primo incontro, a porte chiuse, tra ministri delle finanze e governatori delle banche centrali.

Sabato prosegue l’incontro a porte chiuse, mentre domenica spazio alle tematiche all’intersezione tra economia e clima, con il Conferenza Internazionale di Venezia su, appunto, il Clima.

Il Finance Track del G20: a che punto siamo?

Iniziato il 26 Febbraio con il primo incontro virtuale dei ministri dell’economia e governatori delle banche centrali e proseguito in un secondo incontro dello stesso tipo avvenuto 7 aprile,  il Finance Track è la serie incontri, organizzati dai Ministeri delle Finanze e dalle Banche Centrali nel contesto del G20, mirati appunto a discutere le tematiche economiche, finanziarie, monetarie e fiscali.

All’interno di questa cornice, sei sono i gruppi di lavoro, dedicati rispettivamente ai problemi di tipo macroeconomico, all’architettura finanziaria globale, all’infrastruttura, alla finanza sostenibile, all’inclusione finanziaria e all’Africa, sebbene gli incontri tengano anche conto di tematiche legate alla regolamentazione finanziaria e fiscale.

Durante i due primi incontri, i ministri e i governatori hanno preso atto delle difficoltà economiche e sanitarie a livello globale, che seppur migliorate per il summit di Aprile, rimanevano incerte e soggette alla volatile produzione di vaccini. Fino ad ora, l’enfasi è stata posta sulla necessità di aumentare la collaborazione multilaterale su vari temi, tra cui quello della finanza sostenibile, che verrà riportato al tavolo delle discussione questa domenica all’Arsenale.

Una volta finito il vertice veneziano, i prossimi appuntamenti della Finance Track sono il 4o incontro tra i ministri dell’economia e governatori delle banche centrali , unico evento della “Track” che si svolgerà a Washington DC tra il 15 ed il 16 ottobre prossimi, mentre 29 ed il 30 ottobre si terrà a Roma l’incontro congiunto tra i ministri dell’economia e della salute, seguito il 30 ed il 31 ottobre dal vertice, sempre nella capitale, tra i leader, che andrà a chiudere la Finance Track così come il G20 stesso.