Via Almirante a Cosenza? tanto rumore per nulla

Via Almirante a Cosenza? tanto rumore per nulla

28 Ottobre 2017 0 Di Marino Marquardt

Il sindaco di Cosenza Mario Occhiuto vuole intitolare una via a Giorgio Almirante. Rifondazione e comunisti alla carica: è apologia.

Via Almirante, a Cosenza tanto rumore per nulla

Il fatto: il sindaco di Cosenza Mario Occhiuto vuol dedicare una via allo storico leader del Msi. Giorgio Almirante. Rifondazione e i comunisti alla carica: Via Almirante è apologia!

il sindaco di Cosenza Mario Occhiuto vuol dedicare una via allo storico leader del Msi. Giorgio Almirante. Rifondazione e i comunisti alla carica: Via Almirante è apologia!Accade quando la politica mette la benda e si lascia andare in giudizi che non tengono conto del contesto storico. E accade quando non si considera che l’uomo non è come una fotografia immutabile dal momento dello scatto. L’uomo è continuo divenire. L’importante è che il divenire non sia figlio di calcoli meretrici.

Detto ciò ricordo che nel corso di una intervista con Gianfranco Fini al tempo del varo di Futuro e Libertà (la sua creatura uccisa in culla perché lo stesso Fini preferì tenersi stretta la poltrona di presidente della Camera e perché già soffiavano gli spifferi sulla casa di Montecarlo) l’allora presidente dell’Aula di Montecitorio affermò che nel Pantheon della politica italiana avrebbe collocato Aldo Moro, Enrico Berlinguer e Giorgio Almirante.

Lui di Destra, io di Sinistra concordammo su questa valutazione. Già, perché al di là delle categorie politiche Destra, Centro, Sinistra, ritengo che si debba aver rispetto per le persone serie e oneste.

Immagino la sofferenza e l’imbarazzo dei Tre nell’attuale contesto politico, ne immagino disgusto e riprovazione.

Immaginate un Moro confrontarsi con un bulletto di provincia? Immaginate Berlinguer dibattere con l’ex tesoriere piddino difensore dei vitalizi? E immaginate Almirante commensale del Puttaniere Emerito durante una delle cosiddette “cene eleganti”?

Altra gente, altra stoffa di uomini. Veri leader politici e non macchiette come gli attuali. Leader che – seppure da angolazioni diverse – hanno interpretato la politica come servizio senza mai perdere di vista il sociale.

Tornando al casino sulla strada da intitolare Via Almirante, trovo che i contestatori dell’iniziativa potrebbero usare il tempo in modo migliore…