XVIII Peperoncino Jazz Festival, Hauge/Young e Petter Vettre trio suonano in Sila

XVIII Peperoncino Jazz Festival, Hauge/Young e Petter Vettre trio suonano in Sila

27 Luglio 2019 0 Di Redazione In24

Approda in Sila il XVIII Peperoncino Jazz Festival: oggi in concerto il duo Siril Malmedal Hauge e Jacob Young. Domenica è la volta del Petter Vettre trio.

Continua senza sosta il XVIII Peperoncino Jazz Festival, rassegna itinerante nelle più belle località calabresi iniziata lo scorso 17 luglio e in programma fino al 19 settembre prossimo, che approdare in questi giorni nei luoghi più affascinanti della Sila con una serie di concerti internazionali ad ingresso libero, realizzati con il contributo dell’Ente Parco Nazionale della Sila e realizzati con i prestigiosi patrocini istituzionali della Reale Ambasciata di Norvegia e del Consolato degli Stati Uniti d’America, con il supporto logistico dell’Hotel Tasso.

XVIII Peperoncino Jazz Festival, oggi in concerto Siril Malmedal Hauge e Jacob Young

Il duo composto da Siril Malmedal Hauge e Jacob Young.

Giunta alla sua decima edizione, anche quest’anno per volere del direttore artistico Sergio Gimigliano la ricchissima parentesi silana del Peperoncino Jazz Festival sarà inaugurata nel segno delle sonorità nordiche, con una intensa “due giorni” nel corso della quale si esibiranno i migliori musicisti della scena jazzistica norvegese.

Si inizierà sabato 27 luglio alle ore 17.00 quando, nel caratteristico teatro all’aperto che sorge nell’attrezzato Centro Visita del Cupone – nei pressi del Lago Cecita, a dieci minuti da Camigliatello – sarà protagonista il duo composto dalla raffinata cantante Siril Malmedal Hauge ed il talentuoso chitarrista Jacob Young.

La voce di Siril, delicata ma potente e che ricorda le sonorità di Melody Gardot, Eva Cassidy, Ella Fitzeralg, ci porterà in un viaggio fatto di canzoni originali, cover e standard tutte derivanti dalla musica pop, ma scelte in diversi luoghi e in diversi momenti della Storia della Musica.

Ad accompagnarla egregiamente, la chitarra di Jacob Young, musicista sin da ragazzo molto attivo sulla scena musicale scandinava, già due volte ospite del PJF. Nella sua lunga permanenza negli USA ha avuto l’occasione di suonare con artisti come Manu Katché, Karin Krog e Bendik Hofseth, per poi tornare in Europa. Ha all’attivo 3 dischi con la prestigiosa etichetta ECM, che prima di lui aveva tenuto a battesimo chitarristi dalla personalità di Pat Metheny, Ralph Towner e Bill Frisell).

Domenica è la volta del Petter Vettre trio sul lago di Lorica

Petter Vettre.

Dopo il concerto del duo Hauge/Young, le sonorità nordiche invaderanno un’altra location silana tradizionalmente toccata dal PJF: la sede dell’Ente Parco Nazionale della Sila, sita in posizione panoramica con vista sul lago di Lorica.

Qui, sempre in virtù del gemellaggio musicale, culturale e territoriale che l’evento musicale più piccante d’Italia da dieci anni a questa parte ha, di fatto, instaurato tra la Calabria e la Norvegia, domenica 28 luglio alle ore 17.00 sarà di scena il trio del sassofonista norvegese Petter Wettre, che dopo gli studi presso il famigerato Berklee College of Music di Boston è rientrato nella sua terra per creare uno stile unico ed inconfondibile, portando poi le sonorità norvegesi in giro per il mondo.

Oltre al suo Trio (e al suo quartetto), ha avuto numerose collaborazioni con giganti della musica come Dave Liebman, Joey DeFrancesco, Kenny Wheeler e, soprattutto, Manu Katché.

Da anni figura di riferimento per la scena jazzistica del suo paese, Wettre, che continua a girare il mondo suonando in prestigiosi contesti internazionali, qui in Sila sarà accompagnato dal contrabbassista italiano Francesco Puglisi (Chet Baker, Kennt Clark, ma anche Tullio De Piscopo) e dal batterista australiano Adam Pache, musicista che vanta, tra le altre, collaborazioni con jazzisti del calibro di Christian McBride, Steve Grossman e Jeremy Pelt.

In queste due tappe ispirate ai suoni del Nord, come già accaduto in altre edizioni dell’evento, sarà ospite del PJF l’ambasciatrice norvegese Margit F. Tveiten, che nella mattinata di sabato 27 luglio alle ore 11 verrà salutata istituzionalmente a Lorica presso la sede dell’Ente Parco Nazionale della Sila dai rappresentanti della Comunità del Parco.

Informazioni

Associazione Culturale Picanto

Mobile: 345/9514139

E-mail: peperoncinojazzfest@gmail.com

Web: www.peperoncinojazzfestival.com

Facebook: Peperoncino Jazz Festival