Milik vidima il passaporto per i quarti di Europa League. Oggi sorteggio, c’è il Chelsea

Milik vidima il passaporto per i quarti di Europa League. Oggi sorteggio, c’è il Chelsea

14 Marzo 2019 0 Di Marino Marquardt

Azzurri con qualificazione in tasca dopo i primi quattordici minuti di gioco. Il Napoli archivia la pratica col Salisburgo e vola ai quarti della Europa League.

Salisburgo-Napoli 3 a 1 al termine di 90 minuti con poche emozioni

Ci pensa Milik a vidimare il passaporto per il passaggio di turno. E nella culla di Wolfang Amadeus Mozart i tifosi napoletani festeggiano l’Evento gustando le omonime palle del Maestro annoverato tra i maggiori geni della musica e si ubriacano di gioia all’ombra delle suggestioni offerte dalla città-bomboniera austriaca.

Inizialmente delude il Salisburgo. Soltanto un ricordo l’intraprendenza e la disinvoltura messa in mostra al San Paolo sette giorni prima. Il Napoli dal canto suo amministra. E col minimo sforzo cerca di ottenere il massimo risultato. Al venticinquesimo un lapsus difensivo consente ai padroni di casa di pareggiare. Il gol lo sigla con freddezza Dabbur. Squadre per lo più lunghe, ne guadagna lo spettacolo. Il Salisburgo cresce. E aggredisce in blocco i partenopei. Una intraprendenza che li espone al contropiede azzurro. Nella retroguardia partenopea si avvertono le contemporanee assenze di Albiol e Kuolibaly. E’ la prima volta che avviene. Ma non demeritano Chiriches e Ruperto. Grande mole di gioco da entrambe le parti, ma poche emozioni.

Al sessantacinquesimo il Salisburgo vede premiata la continua pressione. Ci pensa Gulbrandsen a portare in vantaggio la sua squadra e  a sovvertire il risultato iniziale. Nessun dramma per  il Napoli anche se gli uomini di Carlo Ancelotti danno l’impressione di avere staccato la spina con largo anticipo sul triplice fischio finale. Non incanta il Napoli,

Recupero all’insegna del thriller, Leitgeb sigla il 3 a 1. Ma il minimo sindacale è quanto basta al Napoli per superare il turno.

Domani, venerdì, alle 12, la lotteria dei sorteggi. E nell’urna ci sarà anche il Chelsea di Maurizio Sarri, vittorioso contro la Dinamo Kiev per 5 a 0.

14/03/2019  h.20.45