Dries detto Ciro: l’Insaziabile irrobustisce il record dei gol segnati. Per il Napoli campionato chiuso, soltanto allenamenti in vista del Barcellona

Dries detto Ciro: l’Insaziabile irrobustisce il record dei gol segnati. Per il Napoli campionato chiuso, soltanto allenamenti in vista del Barcellona

29 Giugno 2020 0 Di Marino Marquardt

Mertens l’Insaziabile. Dries detto Ciro ne ha fatta un’altra… E ora sono 123 le Reti realizzate in Maglia Azzurra. Migliore Marcatore di Tutti i Tempi del Napoli, Mertens il Suo Record vuole consolidarlo per renderlo inattaccabile dai Successori.

Contro la Spal non delude la ritrovata Squadra dei Tre Nanetti, i Tifosi riscoprono il ritrovato attacco dei Tre Moschettieri ai quali – come nel Romanzo – si è aggiunto il Quarto, Younes, Uno che Gigante proprio non è.

Con un conto aperto con i pali, brilla Lorenzo Insigne nonostante la cattiva stella che continua a perseguitarlo sotto Porta; Josè Maria Callejon pone il Sigillo alla sua Storia col Napoli con uno dei Suoi diagonali che freddano i portieri; Mertens si conferma per Quello che è, ovvero si conferma prestigioso Rapacetto del Gol.

Quinta vittoria consecutiva in Campionato, Successi in Coppa Italia archiviati, i Numeri indicano un Futuro promettente per questo Napoli griffato Rino Gattuso…

Svanito il Sogno di rincorsa alla Qualificazione Champions, saranno allenamenti di lusso quelli che gli uomini di Gattuso sosterranno fino al termine del campionato.

Con il passaporto già vidimato per l’Europa League in seguito alla Conquista della Coppa Italia, il Napoli preparerà il big match d’Agosto con il Barcellona ricorrendo a Sparring Partner di tutto rispetto. Sono Quelli prenotati per le ultime giornate di questo Campionato giocato per quasi un terzo sotto la Canicola.

Notti Magiche per gli Azzurri in campo soltanto per il gusto di giocare bene. Già, perché – a conti fatti –  sarà l’Estetica Pedatoria una volta tanto a contare più del Risultato.

Ai Tifosi il ritrovato Piacere della Vista. Un Gusto avvelenato dalla devastante Gestione di Carlo Ancelotti.

Dieci Giornate al termine del Campionato, si delineano intanto con maggiore chiarezza i Valori in Campo. Valori che – pur tra affanni, lapsus e amnesie – sembrano trovare conferma dopo i tre lunghi mesi di lontananza dal Rettangolo di Gioco.

Detto ciò, cancellati in seguito alla Pandemia i Totem e i Tabù della Pedata.

La versione 2.0 del Calcio d’Agosto propone infatti il nuovo volto del Calcio, uno Sport una volta bistrattato sotto il Solleone. Ricordate? Si parlava con sufficienza di Calcio d’Agosto. Lo si faceva volendo indicare come poco affidabili i risultati e le prestazioni in pieno clima Ferragostano. Quest’anno saranno in gioco Champions ed Europa League. Due Coppe per il Tetto d’Europa. Scusate se è poco…

Ps. “Sopra le Righe”, è il nuovo spazio che mi offre il privilegio di poter esprimere opinioni personali su fatti non necessariamente legati alla quotidianità. Uno spazio eretico in cui i pareri del sottoscritto talvolta potrebbero non apparire coerenti con la linea editoriale di Italia Notizie 24. Voltaire docet…

Nota per gli Ortodossi della Lingua Italiana. Nella stagione in cui si tende ad inibire e a limitare l’uso delle Maiuscole, vado controcorrente. E chiarisco: le Maiuscole presenti nel testo non contemplate dal corrente galateo linguistico sono volute, esse rappresentano una licenza grafica dell’Autore e intendono conferire la giusta importanza al ruolo della parola attenzionata dalla maiuscola. La maiuscola – insomma – funge da sotttolineatura. Chiedo venia a Quelli della Crusca,,,

 

29/06/2020     h.07.50.