GP Bahrein 2021: vince Hamilton, Ferrari sesto e ottavo posto

GP Bahrein 2021: vince Hamilton, Ferrari sesto e ottavo posto

28 Marzo 2021 0 Di Camilla Alcini

Formula 1, al GP Bahrein 2021 vince Lewis Hamilton. Completano il podio Verstappen e Bottas. Ferrari sesta e ottava, ottima la McLaren.

GP Bahrein 2021, la Formula 1 ritorna e Hamilton vince ancora

Lewis Hamilton vincce il GP Bahrein 2021 8Ph. Credit Mercedes Press Office),.

Lewis Hamilton vincce il GP Bahrein 2021 8Ph. Credit Mercedes Press Office),.

In Bahrein Lewis Hamilton vince il primo gran premio della stagione 2021 di Formula 1.

Merito suo e della Mercedes, che con una strategia di pneumatici molto efficace riesce a guadagnare un vantaggio notevole su Max Verstappen, il pilota olandese da pole position della Red Bull sul secondo gradino del podio. Al terzo posto l’altro pilota Mercedes, Valtteri Bottas, penalizzato da un pit-stop troppo lungo.

In pista il re è sempre Lewis

Il campione in carica torna con la stessa forza che lo ha reso il pilota più vincente della storia della Formula 1. Con sette titoli mondiali alle spalle, dopo un weekend sottotono rispetto al dominio indiscusso della stagione 2020, Lewis torna a regnare nel circuito che ospita il GP Bahrein e guadagna il primo posto per la 96esima volta.

Lotta accesa con la Red Bull del giovane Verstappen, in un testa a testa durato per tutti gli ultimi sei giri. Fondamentale nello scontro il cordolo della curva 4 di Shakir, che ha costretto Verstappen a cedere a Lewis per ordini del team la posizione appena guadagnata per regolamento.

La prestazione a Shakir rende Hamilton il pilota con più giri al comando della storia: ben 5112, superando ancora una volta un record di Michael Schumacher.

Brava la Ferrari

GP Bahrain Ferrari

(ph. credit Scuderia Ferrari Press Office).

Avvio promettente con entrambe le Ferrari di Leclerc e Sainz a punti, rispettivamente al sesto e ottavo posto. Ottimo l’attacco all’inizio della gara da parte di Charles e la costanza di Carlos.

Un buon inizio per le rosse dopo la disastrosa stagione 2020, un segnale di ripresa per i tifosi di tutto il mondo che già guardano all’appuntamento italiano.

Charles dichiara : “Una buona partenza all’inizio, dopo ho gestito abbastanza bene la gomma. Pit presto per fare pressione sugli altri. In generale molto più positivo dell’anno scorso, ma non è ancora dove vogliamo essere”.

Il Giappone torna protagonista

Un altro successo è quello del Giappone, sia per l’esordio del pilota Tsunoda che per il motore Honda.

Classe 2000, il giovanissimo giapponese è riuscito a portare a punti la sua Alpha Tauri, guadagnando il nono posto all’esordio. È il primo giapponese a punti dopo Kobayashi, giunto nono al GP del Brasile 2012.

Ottima performance del motore Honda, la Casa che però ha dichiarato che avrebbe lasciato la Formula 1 dopo la stagione 2021. Chissà che, sulla scia del successo, i vertici della casa giapponese non cambino idea.

Ben tornato Alonso. Seb, non ci siamo

Tra i tanti volti nuovi dei rookies, a Shakir anche campioni mondiali quali Fernando Alonso e Sebastian Vettel. Gran ritorno del campione spagnolo Fernando Alonso, che seppur terminando con un ritiro, ha guidato l’Alpine con decisione, classe e determinazione.

Cambio colore per Sebastian Vettel, che corre per la prima volta dal 2015 non in rosso Ferrari ma in verde Aston Martin. Il tedesco conclude quindicesimo, fuori dalla zona punti. Una garanzia il finlandese Raikkonen, che sfiora la zona punti con la sua Alfa Romeo.

Attenti a Lando e alla McLaren

Escluse Mercedes e RedBull, tra tutte le scuderie la grande rivelazione di oggi è certamente la McLaren. Prestazione aggressiva, ritmo giusto e tutti e due i piloti a punti.

Ricciardo si posiziona settimo, e viene superato dal compagno inglese, classe 99, Lando Norris, ad un passo dal podio. Velocissimo, riesce a tenere dietro la Ferrari di Charles Leclerc mantenendo con grinta il quarto posto.

Prossimo appuntamento il 18 aprile con il Gp Italia, all’Autodromo Enzo e Dino Ferrari, per il secondo gran premio della stagione.

La classifica dopo il GP Bahrein 2021

  1. 44 Lewis Hamilton – MERCEDES – 25
  2. 33 Max Verstappen – RED BULL RACING HONDA – 18
  3. 77 Valtteri Bottas – MERCEDES – 16
  4. 4 Lando Norris – MCLAREN MERCEDES – 12
  5. 11 Sergio Perez – RED BULL RACING HONDA – 10
  6. 16 Charles Leclerc – FERRARI – 8
  7. 3 Daniel Ricciardo – MCLAREN MERCEDES – 6
  8. 55 Carlos Sainz – FERRARI – 4
  9. 22 Yuki Tsunoda – ALPHATAURI HONDA – 2
  10. 18 Lance Stroll – ASTON MARTIN MERCEDES – 1