Campionato di consolazione: stasera Napoli-Empoli. Nuove alchimie di Karl Potter

Campionato di consolazione: stasera Napoli-Empoli. Nuove alchimie di Karl Potter

02 Novembre 2018 0 Di Marino Marquardt

Napoli-Empoli, Inter-Genoa, Udinese-Milan: questa sera al San Paolo inizia il Campionato di consolazione, quello per il secondo posto.

Una lunga volata per Napoli, Inter e Milan

Chiamate ad assolvere ad impegni non proibitivi sulla carta, al termine dei 90 minuti – salvo sorprese, pastette o accidenti vari – le distanze dovrebbero restare immutate tra le tre concorrenti. Per Napoli, Inter e Milan inizia la lunga volata…

In casa azzurra – sussurrano intanto bene informate voci di dentro – Karl Potter vuol provare altre soluzioni: fuori Lorenzo Insigne e dentro Arek Milik in tandem con Dries Mertens. L’allenatore ritenta l’esperimento fatto ad ottobre a Udine. Finì 3 a 0 per il Napoli con gol di Ruiz, Mertens e Rog. Milik – a bocca asciutta – fu sostituito al 74 esimo da Hamsik. E’ opinione diffusa che il tecnico sia sempre più convinto dell’opportunità di far ruotare gli attaccanti settimanalmente o anche in una stessa partita a seconda delle circostanze legate al gioco e al risultato

Ma non è tutto. Numerose le alchimie che Karl Potter ha in mente anche per gli altri settori. Si preannunciano novità in tutti i reparti. In porta Karnezis è favorito su Ospina, nella linea a quattro di difesa da laterale destro ci sarà Malcuit con Hysaj spostato a sinistra. Nella coppia centrale – riferiscono le stesse bene informate voci di dentro – Maksimovic potrebbe far rifiatare Albiol e giocare in coppia con Koulibaly, quest’ultimo unico finora sempre titolare. A centrocampo la riproposizione di Diawara e Rog insieme. A sinistra spazio a Zielinski, in panchina contro Psg e Roma, a destra ballottaggio tra Fabian Ruiz e Callejon. In totale, quindi, saranno sette i cambi rispetto alla partita con la Roma.

Detto ciò, più che di turn-over sarebbe il caso di parlare di tourbillon continuo di uomini e ruoli in questo Napoli dai connotati in continua mutazione.

Gli astri finora si sono mostrati benevoli nei confronti di Karl Potter. Ma attenzione! Talvolta anche le stelle possono spazientirsi di fronte all’insistenza nello sperimentare spregiudicate e spericolate invenzioni…

02/11/2018   h.12.10