Champions, italiane fortunate al sorteggio per gli ottavi

Champions, italiane fortunate al sorteggio per gli ottavi

11 Dicembre 2017 0 Di Redazione In24

Sorteggio positivo per le italiane negli ottavi di finale di Champions League: Roma – Shakhtar Donetsk e Juve – Tottenham.

Champions, sorteggi favorevoli per Roma e Juve

Sorteggio tutto sommato positivo per le due squadre italiane impegnate agli ottavi di finale di Champions league. Dai sorteggi di Nyon, effettuati da Alonso, alla Roma tocca lo Shakhtar Donetsk e alla Juve il Tottenham.

La Roma, dunque, dovrà vedersela con il 21 febbraio a Donetsk e il 13 marzo in Italia incontrerà la squadra guidata dal tecnico portoghese Paulo Fonseca e che ha sconfitto il Napoli.

“Alla fine è andata abbastanza bene – ha riconosciuto Francesco Totti, alla sua prima uscita come dirigente del club giallorosso – anche se non si deve sottovalutare lo Shakhtar che è una squadra forte fisicamente e tecnicamente, e poi soprattutto in casa gioca molto bene”. Non a caso gli ucraini sono quelli che hanno condannato il Napoli alla Europa League.

E sì, perché i giallorossi avrebbero avuto molto più da temere da squadroni come Real Madrid e Bayern Monaco. Ma non va dimenticato che gli ucraini sono anche quelli che già hanno battuto la Roma, 3-2 qui e 3 a 0 in casa, sempre agli ottavi della massima competizione continentale nella stagione 2010/2011.

Questa volta, se non altro, la Roma parte però con i favori del pronostico perché la squadra di Eusebio Di Francesco si è qualificata prima nel girone di ferro con Chelsea e Atletico Madrid e, almeno al ritorno, potrebbe avere il fattore campo dalla sua parte.

“Nella fase a gironi il problema non era nostro ma di chi ci affrontava, ed ho avuto ragione – ha spiegato Totti – Ma qui è diverso, c’è una andata e un ritorno con meno possibilità di sbagliare. Sarà una sfida apertissima, più si va avanti nella competizione e più è difficile”.

Sorteggio non sfavorevole anche per la Juve, che dovrà vedersela con i Tottenham Spurs di Mauricio Pochettino, in casa il 13 febbraio e a Londra il 7 marzo in una sfida inedita in Europa.

“È una squadra molto solida, con un grandissimo allenatore che sfrutta un ottimo potenziale offensivo. Ma dobbiamo concentrarci soprattutto su di noi, se lo faremo avremo ottime possibilità”, ha detto il vice presidente della Juventus, Pavel Nedved.

Il Tottenham è comunque squadra di tutto rispetto, e non nuova ai bianconeri, che l’hanno incontrata in amichevole quest’estate a Wembley: gli inglesi arrivano agli ottavi dopo aver dominato il proprio girone, chiuso addirittura da imbattuti davanti al Real Madrid e sono al momento sesti in campionato.

Negli Spurs, l’uomo forse più pericoloso è il bomber Harry Kane, che vanta 12 reti in 15 presenze in Premier, e 6 gol in Champions.

Avversario quindi da non sottovalutare, anche se sulla carta è la squadra inglese meno forte fra quelle che avrebbero potuto pescare i bianconeri. A cominciare dai francesi del Paris Saint Germain, fra i favoriti per la vittoria finale, che dovranno invece vedersela con i bi-campioni d’Europa del Real Madrid in un doppio confronto stellare.

Altro big match promette di essere lo scontro tra il Chelsea di Antonio Conte e il Barcellona, mentre è stato più fortunato il Bayern Monaco che ha pescato il Besiktas, prima squadra turca ad arrivare agli ottavi da leader del proprio girone.

Questi gli accoppiamenti degli ottavi di finale di Champions League (andata 13, 14, 20 e 21 febbraio, ritorno 6, 7, 13 e 14 marzo), come stabilito dal sorteggio: Tottenham-Juventus; Manchester City-Basilea; Liverpool-Porto; Manchester United Siviglia; Psg-Real Madrid; Roma-Shakhtar Donetsk; Barcellona-Chelsea; Besiktas-Bayern Monaco.