Lo chansonnier Charles Aznavour in concerto a Roma

Lo chansonnier Charles Aznavour in concerto a Roma

19 Luglio 2017 0 Di Redazione In24

Charles Aznavour, lo chansonnier che ha scritto 1.200 canzoni, il 23 luglio all’ Auditorium Parco della musica.

Charles Aznavour in concerto a Roma

Torna in concerto a Roma Charles Aznavour, lo chansonnier che con 1.200 canzoni scritte e 294 album pubblicati in 70 anni di carriera ha incantato milioni di spettatori. Aznavour, che quest’anno è stato selezionato per entrare nella Hollywood Walk of Fame per la categoria Live Theatre / Live Performance suonerà il 23 luglio all’Auditorium Parco della musica, per poi tornare in Italia il 13 novembre e suonare al Teatro degli Arcimboldi di Milano.

In concerto, oltre ai successi di sempre come “Tous les visages de l’amour”, che Aznavour ha cantato in quattro lingue (italiano, inglese, spagnolo e tedesco), e che sono stati reinterpretati anche da artisti come Laura Pausini (celebre la sua “Uguale a lei”), “La Bohème”,” Com’è triste Venezia”, “Ed io tra di voi” (reinterpretata anche da Franco Battiato) e moltissimi altri.

Aznavour, che nei suoi 93 anni di vita è stato grande cantautore, con 300 milioni di dischi venduti, ma anche attore interprete di 80 film e diplomatico impegnato, si è meritato l’appellativo di “Charles Aznavoice” per la sua voce inconfondibile.

Il tour avviato lo scorso anno per i suoi settant’anni di carriera ha fatto registrare il tutto esaurito ad Amsterdam, Dubai, Praga, Antwerp, Osaka, Tokyo, Barcellona, Marbella, Trélazé, Monaco e Verona. Lo scorso 15 luglio si è registrato il tutto esaurito anche al concerto di Beirut.

In realtà, al suo debutto artistico, Charles Aznavour, al secolo Shahnour Vaghinagh Aznavourian, nato a Parigi da profughi armeni, è stato attore di prosa. Ma è diventato chansonnier nel dopoguerra, grazie a Edith Piaf che lo portò in tournée in Francia e negli Stati Uniti.

La sua consacrazione mondiale nel 1956 all’Olympia di Parigi con lo strepitoso successo ottenuto dalla canzone Sur ma vie.

Aznavour è in grado di cantare in sette lingue, esibendosi e diventando famoso in ogni angolo del mondo, e duettando con con star internazionali come Nana Mouskouri, Liza Minnelli, Sumiva Moreno, Compay Segundo, Céline Dion e, in Italia, con Mia Martini e Laura Pausini.

Le sue canzoni sono state spesso reinterpretate da numerosi artisti come Elton John, Bob Dylan, Sting, Placido Domingo, Céline Dion, Julio Iglesias, Edith Piaf, Liza Minnelli, Sammy Davis Jr, Ray Charles, Elvis Costello e moltissimi altri.

Il suo impegno come cantautore non gli impedisce di battersi da sempre per la causa armena, con un’intensa attività diplomatica che gli è valsa la nomina di Ambasciatore d’Armenia in Svizzera.