Chi é Isaac Herzog, il prossimo presidente d’Israele?

Chi é Isaac Herzog, il prossimo presidente d’Israele?

06 Giugno 2021 0 Di Rebecca Gnignati

Isaac Herzog

Isaac Herzog é stato eletto presidente di Israele il 2 giugno dal Knesset: vuole riunire la società israeliana e salvaguardarne la democrazia. Reuven Revlin, presidente dal 2014, gli passerà il testimone il 9 luglio.

Mentre “King Bibi” lotta per preservare il suo “regno”, un altro “principe” si fa silenziosamente largo tra le fila dei politici israeliani.

È Isaac Herzog, l’uomo che il 9 luglio prossimo andrà ad abitare al numero 3 HaNasi Street, la residenza presidenziale a Gerusalemme, e che in realtà farà ritorno nella dimora della sua infanzia.

Il clan Herzog

Isaac Herzog (Bougie) é infatti uno dei tre figli di Chaim Herzog, sesto presidente d’Israele, in carica dal 1983 al 1993.

Gli Herzog sono ciò che di più simile ad una famiglia reale Israele ha da offrire.

Oltre a essere l’unica famiglia dello Stato Ebraico a poter vantare due presidenti, il clan Herzog conta tra le sue fila Rabbi Yitzhak Halevi Herzog, nonno dell’attuale presidente eletto nonché rabbino capo prima d’Irlanda e poi d’Israele, e il diplomatico Abba Eban, zio di Isaac Herzog che è stato ministro degli esteri e ambasciatore all’ONU.

Herzog, una vita consacrata al servizio pubblico

Il futuro presidente ha un curriculum in linea con quello dei suoi predecessori: avvocato, dopo una prima esperienza politica come Segretario di Governo nell’esecutivo Barak, nel 2003 Herzog é entrato nella Knesset (il Parlamento Israeliano) tra le fila del partito laburista.

Da allora é stato ministro dell’Edilizia Abitativa, successivamente ministro del Turismo, e ancora degli Affari Sociali e del Welfare, per concludere con al ministero della Diaspora.

Dal 2013, quando é stato eletto leader del partito Laburista, é stato leader dell’opposizione fino al 2018, quando è stato eliminato alle primarie del Partito.

Dal 2018 dirige l’Agenzia Ebraica, la più grande organizzazione non-profit sionista del mondo.

Un altro leader schierato contro Bibi

In qualità di leader dell’opposizione, Herzog ha espresso più volte il suo supporto alla soluzione dei “due stati”, criticando a più riprese Benjamin Netanyahu per aver fallito a costruire un dialogo internazionale per risolvere il conflitto.

L’elezione di Herzog, che giunge quasi in parallelo alla proposta di governo congiunta di Lapid e Bennet, sembra l’ennesimo tentativo di scacco matto al primo ministro Benjamin Netanyahu.

Herzog, la cui futura carica é prevalentemente onorifica, ha dichiarato tuttavia di voler riunificare la società civile israeliana e salvaguardarne la democrazia, in quello che sembra un attacco indiretto ad un premier criticato per i suoi toni divisivi.