Facce da gol! Mertens trascina il Napoli, Quagliarella regala ancora emozioni

Facce da gol! Mertens trascina il Napoli, Quagliarella regala ancora emozioni

21 Gennaio 2018 0 Di Marco Martone

Un gol del belga basta agli azzurri per battere l’Atalanta e mantenere la testa della classifica. Fabio re di Marassi, contro …l’età che avanza. Stasera c’è Juventus-Genoa.

Il Napoli vola in testa alla classifica, nell’attesa del posticipo tra Juventus e Genoa che, in ogni caso, non potrà consentire ai bianconeri alcun sorpasso. La trasferta di Bergamo, contro l’Atalanta di Gasperini che lo scorso anno per ben due volte aveva battuto Sarri e che non più tardi di due settimane fa, in Coppa Italia, aveva vinto al San Paolo, era di quelle particolarmente difficili. Gli azzurri, invece, hanno vinto da grande squadra, grazie al gol di Dries Mertens, tornato a segnare dopo un digiuno durato ben nove partite. Successo meritato, nonostante le ridicole lamentele del tecnico della Dea che, a fine gara, ha fatto riferimento al presunto fuorigioco sul gol del belga, non segnalato dalla Var. Una rete che, invece, è apparsa regolare. Semmai molti più dubbi ci sarebbero su gol annullato ad Hamsik, nel finale di partita ma su questo episodio Gasperini ha preferito tacere.

Adesso il Napoli, che attende anche notizie dal calciomercato, dopo il no di Simone Verdi, farà da spettatore alla sfida di stasera tra Juventus e Genoa. Pronostico scontato a favore dei bianconeri ma nel calcio mai dire mai…

Nelle altre sfide della giornata, la Roma pareggia a Milano contro l’Inter (1-1), al termine di una bella partita che i giallorossi, andati in vantaggio con El Shaarawy, hanno tenuto in pugno quasi fino allo scadere. poi la capocciata di Vecino ha rimesso in parità il punteggio. A beneficiare del pareggio è la Lazio, che stravince contro il Chievo (5-1) anche se deve fare i conti con l’infortunio a Immobile, uscito per guai muscolari.

La domenica porta in copertina anche Fabio Quagliarella, autore dei tre gol che hanno consentito ai blucerchiati di superare la Fiorentina (3-1).Giocatore intramontabile, nonostante le 34 primavere sul groppone. Bene anche il Milan, cui la cura Gattuso comincia a dare qualche risultato. I rossoneri si sono imposti (1-2) sul non facile campo di Cagliari. Vittorie rotonde anche per Bologna (3-0) contro il Benevento e Crotone (0-3) a Verona. Pareggi per 1-1 tra Sassuolo e Torino e Udinese-Spal.