A voi lo scudetto! Mertens e Higuain alfieri del duello infinito tra Napoli e Juventus

A voi lo scudetto! Mertens e Higuain alfieri del duello infinito tra Napoli e Juventus

05 Febbraio 2018 0 Di Marco Martone

Il Napoli batte il Benevento (0-2) e mantiene la testa della classifica. La Juventus si diverte con il Sassuolo (7-0) e bracca gli azzurri ad un solo punto di distanza

Il duello infinito. Napoli e Juventus continuano a vincere e la lotta per lo scudetto è sempre di più una lotta a due, senza speranza di intromissione da parte di terzi incomodi. Nella giornata che ha seguito le polemiche del calcio mercato, gli azzurri di Sarri sono andati a vincere sul campo del Benevento (0-2), grazie alla magìa di Mertens, poi uscito per infortunio e al gol di Hamsik nella ripresa. Una partita insidiosa per la capolista, che ha trovato di fronte un Benevento tutt’altro che disposto a fare da vittima sacrificale.

La squadra di De Zerbi, ormai virtualmente in serie B, a meno di miracolose rimonte, ha giocato 90 minuti gagliardi e di grande determinazione mettendo più volte in difficoltà il Napoli, soprattutto nei primi 20 minuti di gara. Poi è emersa la classe degli uomini di Sarri, che hanno così risposto alla goleada facile facile della Juventus (7-0), che nel pomeriggio aveva strapazzato il Sassuolo (tre gol di Higuain), che a differenza di quanto fatto dai Sanniti al Vigorito, non hanno opposto la minima resistenza all’avanzata dei campioni d’Italia. Un testa a testa quello tra azzurri e bianconeri che, al di là delle schermaglie societarie, sta appassionando l’Italia del calcio e che promette spettacolo fino al termine della stagione.

Tutto il resto è poco più che routine, con l’Inter che non sa più vincere e la Roma che rialza faticosamente la testa, contro il piccolo Verona. I nerazzurri hanno pareggiato (1-1), al Meazza con il Crotone, uscendo tra i fischi di uno stadio che invece ha tributato un caloroso applauso all’ex Zenga, ora sulla panchina dei calabresi. Vince, invece, la Roma con il minimo sforzo (0-1) sul campo del Verona. Una boccata d’ossigeno per Di Francesco che non ha però certo risolto tutti i problemi di una squadra che dovrà ritrovare brillantezza e i gol di Dzeko, ancora una volta a secco.

Buon pareggio del Milan (1-1) a Udine, mentre la Fiorentina, in attesa di ospitare la Juve, batte il Bologna in trasferta (1-2). Vincono anche il Cagliari (2-0) contro la Spal e l’Atalanta (1-0) contro il Chievo. Pareggio (1-1) tra Sampdoria e Torino. Il posticipo sarà Lazio-Genoa.