Moda: per Pantone è Ultra violet il colore giusto per l’anno 2018

Moda: per Pantone è Ultra violet il colore giusto per l’anno 2018

11 Dicembre 2017 0 Di Redazione In24

Pantone® 18-3838 Ultra Violet: ecco il viola giusto per l’anno 2018 secondo il fornitore degli standard internazionali del colore: è adatto all’era dell’immaginazione.

Pantone Ultra violet: ecco il colore dell’anno 2018

“Inventivo e fantasioso, un bel viola drammaticamente provocante e riflessivo. E adatto al tempo che viviamo, che richiede creatività e immaginazione”: è Ultra violet, nome in codice 18-3838, il colore dell’anno scelto da Pantone per il 2018.

Come di consueto, puntuale ogni dicembre da diciannove anni a questa parte, arriva la decisione del colosso americano della standardizzazione dei colori per la moda, la grafica e la produzione industriale.

Il colore dell’anno è stato scelto dopo un intenso lavoro di selezione, che ha spinto gli esperti del Pantone Color Institute ad esplorare tutto il mondo, dall’industria dell’intrattenimento ai film in produzione, dalle raccolte di arte itinerante ai nuovi stili di vita, dal gioco alla moda, dal design alle destinazioni di viaggio più popolari, dalle tecnologie ai social media.

E come di consueto, la decisione di Pantone suscita perplessità e colpisce nel segno: come per il Greenery del 2017, anche per Ultra violet c’è chi si chiede se potrà mai imporsi, l’anno prossimo, un colore viola così intenso. Colore peraltro che si inserisce nella scia, consolidatasi da diversi anni, dell’affermazione delle varie tonalità comprese tra il rosa e il viola che si sono affermate in questi anni. E che si collega al Radiant orchid che è stato colore dell’anno 2014.

In più, il Pantone 18-3838 Ultra Violet è “un viola a base di blu che porta la nostra consapevolezza e potenzialità a un livello superiore – come ha fatto sapere Leatrice Eiseman, direttore esecutivo del Pantone Color Institute – Dall’esplorazione delle nuove tecnologie e della galassia più grande, all’espressione artistica e alla riflessione spirituale, l’intuitivo Ultra Violet illumina la strada verso ciò che deve ancora venire”.

Insomma, complesso e contemplativo, secondo Pantone, con il suo richiamo al cielo notturno, Ultra Violet ci porta direttamente a contatto con i misteri del cosmo, e ci fa confrontare con l’intrigo di ciò che ci aspetta e le scoperte al di là di dove siamo ora.

I viola enigmatici, suggerisce poi Pantone, sono stati a lungo anche simboli di controcultura, anticonformismo e genialità artistica. E cita gli esempi di David Bowie, Jimi Hendrix e Prince (a cui nel 2017 Pantone ha dedicato il viola del Love Symbol #2), tutti protagonisti della cultura pop ed orgogliosi portatori di qualche sfumatura di Ultra Violet. Senza contare le suggestioni che Pantone ha trovato tra le star del cinema come Liz Taylor e Rita Hayworth, e nell’arte, con Klimt e Picasso tra gli altri, e perfino in cucina con il trionfo degli asparagi viola.

Il colore Ultra violet dovrebbe tranquillamente entrare nel mondo del design, dell’arredo e della progettazione: simbolo di sperimentazione, di non conformità e immaginazione, questo colore può offrire un terreno più elevato a coloro che cercano rifugio dal mondo sovrastimolato di oggi, e si presta ad essere usato negli spazi di meditazione e in altri luoghi di raccolta e di riunione di persone.

Scontato, poi, che il colore dell’anno Pantone diventi protagonista della moda, del design e del packaging.

Ultra Violet nel Graphic Design, nel Packaging e in cucina

Secondo Pantone, il design della confezione diventa più sofisticato, Ultra Violet offre al sempre più sofisticato design delle confezioni una complessità e sfumature che fanno appello proprio al desiderio di originalità. Allo stesso modo, alla progettazione grafica, Ultra Violet porta la sua sensazione multidimensionale, mentre il viola dovrebbe trionfare in cucina con i frutti, le verdure e gli amidi di questo colore, come gli acai, i cavolfiori sfumati viola, le patate dolci, le carote, gli asparagi e i cavoli.

Ma è nel mondo della bellezza che Ultra violet dovrebbe farla da padrone, perché con la sua natura complessa e profonda del colore porterà aggressività e forza ad un look in cerca di originalità, audace e assolutamente non conforme.

Ultra violet nell’home decor

Negli interni, suggerisce Pantone, Ultra violet può trasformare una stanza in una straordinaria espressione di sé, o al contrario la sua lucidatura può abbattere una stanza con abbinamenti moderni e sommessi.

Come un colore che ti può portare in tante direzioni, Ultra Violet si adatta a qualsiasi spazio, sia esso tradizionale elegante o audace e imprevedibile. I viola, in effetti, sono già al centro degli spazi interni, ed ampiamente sfruttati dai designer del mondo dell’hotellerie.

Partnership con Saatchi e Adobe

Il Pantone Ultra violet è ovviamente al centro delle partnership che Pantone ha avviato in questi anni. Nella collezione Saatchi Art, la galleria online leader a livello mondiale per l’arte emergente, ci sarà una collezione in edizione limitata di stampe ufficiali Pantone Color of the Year del 2018. Collezione messa in vendita a partire dal prossimo primo gennaio e che includerà nuove opere di artisti internazionali che lavorano in pittura, scultura e incisione.

Ultra violet sarà poi a disposizione della comunità dei creativi della comunicazione visiva, perché entrerà nella collezione Color of the Year di Adobe Stock, il set di strumenti e di risorse per l’ispirazione visiva e lo sviluppo creativo.
Infine, per la prima volta, Pantone rilascerà anche serie limitate di guide, ovviamente con la copertina del colore giusto e vendute solo sul sito Pantone: Pantone Color of the Year 2018 Formula Guides e Fashion e Home + Interiors Color Guides. Si tratta di articoli da collezione che consentono ai designer di integrare più facilmente Ultra Violet nel loro flusso di lavoro.