A reti inviolate! Le grandi del torneo a secco di gol e di vittorie

A reti inviolate! Le grandi del torneo a secco di gol e di vittorie

10 Dicembre 2017 0 Di Marco Martone

Tutti pareggi senza gol per le squadre di testa. In classifica comanda sempre l’Inter, seguita a un punto dal Napoli. Il Milan di Gattuso ritrova la vittoria.

A reti inviolate! Le grandi del torneo a secco di gol e di vittorie

Si attendevano i fuochi d’artificio e invece è stato un turno di campionato alla camomilla, quasi interlocutorio, senza emozioni e con tre scialbi 0-0 nelle tre partite più attese della giornata. Ringrazia tutti Luciano Spalletti, che mantiene la testa della classifica con la sua Inter, al termine di un fine settimana che, sulla carta, lo vedeva come sfavorito, rispetto alle attuali inseguitrici Napoli e Juventus.

E invece è accaduto che il derby d’Italia, allo Juventus Stadium, non ha avuto né vincitori né vinti e la stessa cosa è accaduta sia a Napoli, dove gli azzurri sono stati fermati dalla Fiorentina, sia a Verona, dove il Chievo grazie alle parate straordinarie di Sorrentino ha messo la museruola alla Roma di Di Francesco.

Nella sfida più attesa della giornata i nerazzurri hanno limitato le bocche di fuoco della vecchia Signora, capace solo di impensierire Handanovic in un paio di occasioni. L’Inter, così come aveva fatto già a Napoli, ha pensato principalmente a difendersi, a discapito dello spettacolo ma porta a casa un pareggio che potrebbe risultare molto prezioso, anche alla luce di quanto accaduto al San Paolo.

A Fuorigrotta il Napoli aveva la grande occasione per tornare i testa alla graduatoria ma gli uomini di Sarri ancora una volta hanno mostrato poca lucidità e brillantezza, soprattutto in fase d’attacco. I Viola hanno tenuto il campo con disinvoltura nel primo tempo. soffrendo in un paio di circostanze nella ripresa, quando i padroni di casa hanno sfiorato il gol prima con Zielinski e poi con Mertens. Alla fine è stato 0-0, così come accaduto anche a Verona, dove la Roma è stata bloccata da un super Sorrentino.

Risultati a specchio che non cambiano le prime posizioni al vertice e che potrebbero favorire la Lazio, impegnata nel posticipo dell’Olimpico contro il Torino.

Il Milan intanto trova la prima vittoria targata Gattuso (2-1 al Bologna) e si rilancia in classifica dopo un periodo di amarezze. Nelle altre partite c’è da plaudire alle rimonte di Spal e Cagliari, capaci di rimontare il doppio svantaggio rispettivamente contro Verona e Sampdoria (2-2). Vince ancora l’Udinese di Oddo, contro il Benevento (2-0), sempre più ultimo in classifica a un punto e fa festa anche il Sassuolo che batte il Crotone 2-1. Rinviata per maltempo Genoa-Atalanta.