Sciopero dei trasporti, comincia giovedì il venerdì nero dei viaggiatori

Sciopero dei trasporti, comincia giovedì il venerdì nero dei viaggiatori

15 Giugno 2017 0 Di Redazione In24

Sciopero dei trasporti indetto per venerdì 16 giugno in tutta Italia. Disagi in vista per chi usa treni, aerei e trasporti locali già da giovedì sera.

Sciopero dei trasporti, un altro venerdì nero

Ci sono tutti gli elementi per fare di domani 16 giugno lennesimo venerdì nero dei trasporti pubblici in italia. Ancora una volta, e nel consueto spregio degli utenti dei mezzi pubblici, alcuni sindacati autonomi e di base hanno indetto infatti uno sciopero dei trasporti a scala nazionale: si preannunciano disagi notevoli per tutti gli utilizzatori di treni, aerei e mezzi pubblici locali. E i disagi sono iniziati in anticipo, già giovedi pomeriggio, a causa dinalcuni guasti che hanno rallentato i treni sulla tratta roma – Napoli.

Lo sciopero generale indetto a ”difesa del diritto di sciopero e contro le privatizzazioni e liberalizzazioni del settore”, riguarda tutti i comparti. Agli scioperi a livello nazionale si aggiungono ulteriori proteste sul piano locale.

Sciopero dei trasporti ferroviari

lo sciopero riguarderà il trasporto ferroviario dalle 21 del 15 giugno alle 21 del 16 di Trenitalia (ad eccezione di Piemonte e Valle d’Aosta), Ntv, Trenord e delle altre aziende ferroviarie. Trenitalia fa sapere che le ‘Frecce’ circoleranno regolarmente.

Per i treni regionali saranno garantiti i servizi essenziali previsti in caso di sciopero nei giorni feriali dalle ore 6.00 alle ore 9.00 e dalle ore 18.00 alle ore 21.00. Si prevede inoltre l’effettuazione di ulteriori servizi.

Sarà garantito il collegamento tra Roma Termini e l’aeroporto di Fiumicino con il servizio “Leonardo Express” o con autobus sostitutivi. Per evitare disagi ai viaggiatori. Italo pubblica sul suo sito la lista dei treni garantiti.

 

Sciopero dei trasporti aerei

Lo sciopero riguarda tutti i lavoratori comparto aereo, aeroportuale, per 24 ore; il personale navigante gruppo Alitalia-Sai, per quattro ore, dalle 10 alle 14; il personale navigante e di terra delle compagnie aeree operanti in Italia, per 14 ore dalle 10 alla mezzanotte.

Il sito dell’Enac pubblica l’elenco dei voli garantiti. Per limitare i disagi e riproteggere il maggior numero di passeggeri, Alitalia ha attivato un piano straordinario, essendo stata costretta a cancellare diversi voli nazionali e internazionali programmati per la giornata di venerdì 16 giugno, oltre ad alcuni collegamenti nella mattina del 17 giugno.

Opereranno regolarmente invece i voli in programma nelle fasce di garanzia: dalle 7.00 alle 10.00 e dalle 18.00 alle 21.00. Sul sito alitalia.com è disponibile la lista completa dei voli cancellati.

 

Sciopero dei trasporti locali

Disagi anche nella circolazione di metro, autobus e tram.

A Roma gli scioperi sono due, rispettivamente di 24 e 4 ore, indetti dai sindacati di Base e dal Sul. Entrambe le agitazioni interessano sia la rete Atac (bus, tram, metropolitane e ferrovie Roma-Lido, Roma-Viterbo e Termini-Centocelle) che le linee periferiche Roma Tpl.

Per quanto riguarda lo sciopero di 24 ore saranno in vigore le fasce di garanzia: servizio regolare fino alle 8,30 e dalle 17 alle 20. L’agitazione di 4 ore, invece, sarà dalle 11 alle 15.

Atm ha fornito gli orari delle fasce di garanzia durante le quali il servizio sarà assicurato. Si tratta dei due intervalli temporali che vanno dall’inizio del servizio alle 8,45 e dalle 15 alle 18. Invece dalle 8.45 fino alle 15 e dalle 18 al termine del servizio non sarà possibile prevedere quanti e quali saranno i veicoli e i convogli a disposizione dei milanesi, che saranno determinati dal livello di adesione alla protesta.