Home Cultura Musica Verona, il prossimo tour di Zucchero parte da qui

Verona, il prossimo tour di Zucchero parte da qui

60
0
Zucchero ph. Meeno

Il bluesman italiano Zucchero, che l’11 febbraio sarà per la prima volta ospite a Sanremo, torna in tour: le prime date annunciate sono dal 1 al 5 maggio all’Arena di Verona.

Zucchero per la prima volta a Sanremo

Zucchero ph. MeenoPer la prima volta nella sua fortunata e lunga carriera, Zucchero “Sugar” Fornaciari ha deciso di calcare il palco del Festival di Sanremo come ospite. prima di iniziare il suo nuovo tour mondiale che prende il via con cinque date fissate all’Arena di Verona nei primi cinque giorni di maggio 2017.

 

L’esibizione del più famoso bluesman italiano sul palco del Teatro Ariston è prevista per la serata finale del Festival, quella di sabato 11 febbraio.

Zucchero, il tour parte dall’Arena di Verona

E Zucchero torna in tour, dopo che nella stagione 2016 ha collezionato un bel numero di concerti da tutto esaurito ed ha richiamato oltre 250 mila spettatori in tutta Europa, segno che gode ancora del favore dei suoi numerosissimi fan.

Le prime date ad essere annunciate sono quelle che aprono il tour, il 1, il 2, il 3, il 4 e il 5 maggio all’Arena di Verona. Ma di certo il tour proseguirà non solo in Italia ma anche in Nord e Sud America, Australia, Nuova Zelanda, Giappone e poi di nuovo in Europa.

Intanto, ha riscosso un enorme successo di vendite il suo ultimo album di 13 inediti dal titolo Black Cat, che contiene anche il singolo “Ci si arrende” con gli arrangiamenti alla chitarra di Mark Knopfler (qui il video ufficiale). Il disco, che è stato certificato disco di platino da Fimi/GfK Italia), è stato prodotto da tre autentici mostri sacri del panorama internazionale, T Bone Burnett (produttore tra gli altri di Elvis Costello, Elton John e Tony Bennett), Brendan O’Brien (producer di Bruce Springsteen, Pearl Jam e Bob Dylan) e Don Was (The Rolling Stones, Iggy Pop, Bob Dylan).

Tra gli artisti che a vario titolo hanno dato una mano a Zucchero, si annoverano Bono, autore con Zucchero della canzone “Streets Of Surrender (S.O.S.)” scritta all’indomani della tragedia del Bataclan a Parigi, Mark Knopfler che suona le chitarre sia nel brano “Streets Of Surrender (S.O.S.)” sia nel brano “Ci si arrende”, ed Elvis Costello, che ha scritto la versione inglese di “Love Again“, dal titolo “Turn the world down“, che è stata inserita nelle edizioni non italiane della collection.

 

Ed a breve arriverà nei negozi e nei circuiti digitali anche la Black cat deluxe edition, un cofanetto che contiene due Cd e un Dvd con contenuti video del trionfale tour 2016 di Zucchero.