Gol e spettacolo, che bel campionato! Juve in testa, Dzeko trascina la Roma

Gol e spettacolo, che bel campionato! Juve in testa, Dzeko trascina la Roma

02 Ottobre 2016 0 Di Marco Martone

Una giornata di campionato difficilmente ripetibile, per numero di gol, emozionie altalena di risultati, Con la Juve che prova la fuga grazie alla sconfitta del Napoli.

Campionato, la Juve tenta la fuga

Una giornata di campionato difficilmente ripetibile, per numero di gol, emozioni, sorprese e altalena di risultati. La Juventus intraprende la prima vera fuga della stagione, regolando con un 3-0 che non ammette repliche un piccolo Empoli, grazie ai gol del duo d’attacco Dybala-Higuain.

Non regge il passo dei bianconeri il Napoli, inopinatamente sconfitto a Bergamo (1-0) dall’Atalanta di Gasperini. Per gli azzurri un brusco risveglio, dopo i bagordi in Champions League e la serata da sogno vissuta al San Paolo contro il Benfica.

La copertina della giornata, però, va alla Roma che si riprende dopo la sconfitta patita con il Torino e supera l’Inter con i gol di Dzeko e Manolas, intervallati da una magia di Banega. Quella dell’Olimpico è stata una partita spettacolare, ricca di episodi e di occasioni da rete, con i due portieri grandi protagonisti. Alla fine l’hanno spuntata i giallorossi, che adesso sono a un solo punto dal Napoli che, nonostante tutto, mantiene la seconda posizione in classifica.

Fuochi d’artificio anche a Milano, tra Milan e Sassuolo. I rossoneri, in vantaggio con Bonaventura, si fanno raggiungere e superare dagli ospiti, che vanno addirittura sul 1-3.

Poi un rigore molto generoso assegnato alla squadra di Montella, rimette in gioco i padroni di casa che nel giro di qualche minuto pareggiano e vanno anche a vincere una partita che sembrava ormai persa (4-3 il finale).

Nelle altre partite da segnalare la vittoria esterna del Genoa sul campo del Bologna (0-1) e il pareggio in extremis (1-1) della Sampdoria sul proprio campo, contro il Palermo.

Vince anche il Torino (2-1) contro la Fiorentina, mentre nella sfida di bassa classifica tra Cagliari e Crotone la spuntano i sardi con il punteggio di 2-1.

Nelle zone alte della classifica, intanto, si affaccia anche il Chievo, che ha vinto in trasferta a Pescara (0-2), mentre l’ennesima sconfitta dell’Udinese (0-3 con la Lazio), costa la panchina a Iachini, esonerato. al suo posto potrebbe arrivare Del Neri.

Ora spazio agli impegni della Nazionale, il campionato tornerà tra quindici giorni, con un interessantissimo Napoli-Roma.