Juve e Roma sul velluto. Ma ora tutti col Napoli che vola a Madrid

Juve e Roma sul velluto. Ma ora tutti col Napoli che vola a Madrid

12 Febbraio 2017 0 Di Marco Martone

Higuain trascina la Juve a un’altra vittoria. La Roma passa a Crotone. Mercoledì l’attesa sfida di Champions tra gli azzurri di Sarri e i Calacticos.

Juve e Roma, col Napoli torneo a tre

È un campionato sempre più spaccato in due, con le squadre di testa che fanno un mini torneo a tre (Juventus, Roma e Napoli), per contendersi uno scudetto che prende sempre più la strada verso Torino e una posizione Champions da conquistare dalla porta principale, visto che chi arriva terzo dovrà passare per i non facili preliminari, così letali negli ultimi anni alle formazioni italiane.

Tutto facile, dunque, per chi comanda in classifica. I bianconeri passano a Cagliari con una doppietta del solito Higuain e continuano a guidare la graduatoria con un margine abbastanza ampio dalla prima inseguitrice, la Roma.

Per i giallorossi vittoria senza patemi sul campo del Crotone, dove Nainggolan (suo il primo gol) dimostra che, in fondo le risposte è sempre meglio darle sul campo che non ai cellulari di quattro tifosi e che Dzeko continua a essere croce e delizia, visto che il bonsiaco prima sbaglia un rigore inesistente regalato dall’arbitro Russo ai giallorossi e poi realizza il gol del definitivo 2-0 per la Roma. Vittoria importante per i capitolini, che mantengono così a distanza il Napoli che venerdì sera aveva regolato con lo stesso punteggio (2-0) un coriaceo Genoa. Non brillantissima la prova degli azzurri, evidentemente con la testa già a Madrid, che hanno sbloccato la partita nella ripresa, con i gol di Zielinski e Giaccherini. Adesso la banda Sarri è tutta proiettata alla super sfida di mercoledì del Santiago Bernabeu, contro i campioni d’Europa e del mondo del Real Madrid. Una partita che è già storia per la società del presidente De Laurentiis e che i partenopei sono fermamente intenzionati a giocarsi senza timori e con quella faccia di c… invocata più volte dal tecnico e che, in alcuni casi, può essere anche un’arma vincente. Il Real di questi tempi non sembra imbattibile ma i Galacticos possono contare su tali campioni che l’impresa degli azzurri è di quelle al limite del possibile.

 

Campionato, reazione Inter dopo il derby delle polemiche

Tornando alla serie A la giornata che si chiuderà con il posticipo tra Lazio e Milan, ha messo in evidenza la reazione dell’Inter, dopo la sconfitta con polemiche del derby d’Italia. I nerazzurri hanno battuto 2-0 l’Empoli e continuano la loro rincorsa alle posizioni Champions. Stessa così che sta facendo l’Atalanta, corsara a Palermo (1-3) e trascinata da Gomez, giocatore di assoluto livello che meriterebbe, forse, la sua occasione in una grande squadra.

Chiudono la giornata i successi di Fiorentina (3-0) con l’Udinese, Chievo (1-3) sul campo del Sassuolo, Torino (5-3) al derelitto Pescara  e Sampdoria che in rimonta supera 3-1 il Bologna alla terza sconfitta consecutiva.