Home Scienza e tecnica Hi tech Las Vegas, al Ces®2018 occhi puntati su intelligenza artificiale e smart home

Las Vegas, al Ces®2018 occhi puntati su intelligenza artificiale e smart home

60
0
Partecipanti al Ces®2018 di Las Vegas

L’intelligenza artificiale, con le sue applicazioni per la casa: è questo il tema dominante a cui è dedicato il Ces®2018, il più importante salone mondiale delle nuove tecnologie, in corso a Las Vegas.

Las Vegas, al Ces®2018 occhi puntati sull’intelligenza artificiale

Gli occhi di chiunque si interessi delle novità della tecnologia sono puntati sul Ces®2018. il più grande e importante salone mondiale organizzato dalla Consumer technology association in corso in questi giorni a Las Vegas. Ed è comprensibile, visto che al Ces®2018 c’è praticamente di tutto: a cominciare dalla intelligenza artificiale, il tema scelto per l’edizione di quest’anno, a finire alle tecnologie di comunicazione (con il 5G a farla da padrone) e quelle della mobilità e delle auto che si guidano da sole.

E che il Ces®2018 sia il luogo di incontro obbligatorio per chiunque lavori nel settore della Consumer technology lo dicono i numeri: al Salone, che ha aperto i battenti il 9 gennaio e prosegue fino al 12. partecipano praticamente tutte le imprese impegnate nell’innovazione tecnologica, quale che sia la loro dimensione o il livello di fatturato. Così, al Ces®2018, che occupa 2,75 milioni di metri quadrati di spazi espositivi, sono presenti 3900 aziende espositrici, dalle grandi multinazionali tecnologiche alle 900 startup innovative, con oltre 7 mila giornalisti e 170 mila visitatori accreditati da 150 Paesi diversi.

E in esposizione c’è ogni genere di novità in tutti i settori, dall’audio alle tecnologie per la mobilità, dal wireless ai droni, dalla realtà aumentata alla realtà virtuale, dalla stampa 3d alle tecnologie dei sensori. Si calcola che saranno non mendo di 20 mila i nuovi prodotti che saranno lanciati ed esposti al Ces®2018.

 

“Ogni settore è rappresentato qui al CES 2018 – ha commentato entusiasta Gary Shapiro, il presidente e Ceo della Cta – con marchi globali e un numero record di startup che svelano i prodotti che rivoluzioneranno il modo in cui viviamo, lavoriamo e giochiamo: le ultime novità su veicoli a guida autonoma, smart city, intelligenza artificiale, tecnologia sportiva, robotica, salute e fitness e altro ancora, l’innovazione al CES 2018 porterà ulteriori affari a livello globale e stimolerà nuovi posti di lavoro e nuovi mercati in tutto il mondo”.

Così, tanto per citare a caso, l’amministratore delegato di Intel, Brian Krzanich, lunedì sera è salito sul palco del Ces per parlare delle prospettive dei big data, “la forza motrice invisibile che c’è dietro la prossima grande ondata di innovazione tecnologica”, mentre la sua azienda è arrivata a Las Vegas per presentare in anteprima i contenuti di Virtual reality e la piattaforma True View che saranno usati ai prossimi Giochi olimpici invernali. E sempre la Intel ha presentato il Volocopter, un “drone umano” autonomo con processore Intel, e la sua Shooting Star Mini Drone Show: la più avanzata flotta di 100 droni controllati senza GPS da un solo pilota.

Il tema dell’edizione di quest’anno è dunque l’intelligenza artificiale collegata ed applicata alla nostra vita di ogni giorno, dalle città alle case, che diventeranno a loro volta sempre più intelligente, al pari di cuffie e sistemi audio, apparati di illuminazione, e perfino i robot, che ormai hanno superato l’ultima frontiera, quella delle emozioni.

La intelligenza artificiale, Ai, insieme al 5G e a quello ancora da esplorare delle terapie digitali, è al centro delle più avanzate tendenze in fatto di tecnologia, un settore che quest’anno vale ormai 351 miliardi di dollari di fatturato, il 3,9% in più rispetto al 2017.

 

Ces®2018, nuovi prodotti per tutti i gusti e tutte le esigenze

Panasonic News Conference al Ces®2018 di Las Vegas
La presentazione dei prodotti Panasonic al Ces®2018 di Las Vegas

Il piatto forte del Ces, comunque, resta il capitolo delle presentazioni e dei lanci di nuovi prodotti, con 29 aziende che hanno usato la vetrina del Ces per le conferenze stampa pre-show dei loro nuovi prodotti.

Così, la Bosch ha presentato la linea denominata “Semplicemente connesso”, l’insieme di applicazioni e tecnologie smart city per la mobilità urbana, la qualità dell’aria, l’efficienza energetica e la sicurezza, mentre la BrainCo ha presentato la prima manoprotesica accessibile, non intrusiva, basata su AI.

A sua volta la Byton ha presentato una concept car elettrica con sistema di guida automatica e sistema di connessione che dovrebbe essere lanciata alla fine del 2019, mentre la Hyundai ha presentato Nexo, il nuovo veicolo elettrico a celle a combustibile di punta, anch’esso con funzionalità avanzate di assistenza alla guida, e Kia il Niro EV Concept, un SUV compatto completamente elettrico che può percorrere 238 miglia con una singola carica di batteria di 30 minuti.

E mentre Continental ha svelato i suoi studi sulla mobilità senza soluzione di continuità e la visione zero, tecnologie che sta sviluppando con l’obiettivo di eliminare tutti gli incidenti mortali sulle strade, Toyota ha annunciato l’arrivo sul mercato delle sue autovetture self driving e-Palette e Valeo Valeo ha proposto un prototipo di veicolo completamente elettrico a bassa tensione (48V), che promette di essere più economico dei modelli già esistenti ad alta tensione di almeno il 20 percento.

Negli altri settori, poi, Samsung ha tolto i veli all’ecosistema IoT “SmartThings“, al Samsung Notebook 9 Pen e al Samsung Flip, la Dinamica ha annunciato la prima tecnologia per la carta di credito intelligente certificata per internet, mentre Faurecia ha presentato la prima cabina del futuro dotata di assistente virtuale e con i comandi vocali di Amazon Alexa. A sua volta Interaxon ha annunciato la sua collaborazione con Safilo per realizzare gli occhiali con la tecnologia di percezione sensoriale Muse e  Hdmi ha illustrato la versione 2.1 con le ultime novità dello standard di trasmissione A / V.

E a proposito di video, non possono non colpire H10E 4K Smart ULED ™ TV e H9E Plus 4K Smart ULED ™ TV, le ultime novità di Hisense in fatto di televisori mentre LG punta addirittura su LG ThinQ AI, la tecnologia che permette ai suoi prodotti con intelligenza artificiale di imparare dagli stessi utilizzatori: A sua volta, Panasonic ha portato al Ces i primi televisori 4K OLED con formato HDR10 + e Sony ha presentato la sua TV OLED A8F.

A proposito di tecnologie da portare addosso ogni giorno, MobileHelp punta su un sistema di risposta alle emergenze destinato al Samsung Gear S3, mentre Monster ha presentato la tecnologia di attivazione vocale di Monster Talk, da inserire negli altoparlanti Bluetooth Superstar, nelle cuffie Elements e nelle cuffie Bluetooth Clarity. Invece NeutrogenaSkin360 di Neutrogena è una tecnologia che si collega allo smartphone e utilizza i suoi sensori per creare un piano di cura della pelle personalizzato.

A sia volta, Nucalm propone una tecnologia di rilassamento brevettata che combina una crema topica, una stimolazione con microcorrente tramite la visiera NuCalm e il software neuroacustico NuCalm, mente la Philips se ne è uscita con la fascia per capelli Philips SmartSleep progettata per creare una migliore qualità del sonno con toni e volumi personalizzati, e Project Nursery ha proposto il sistema di monitoraggio per neonati basato su Alexa.

E se Qualcomm mette a disposizione processori specificamente destinati alla connettività 5G, automotive e tecnologia smart home, inclusi dispositivi audio Bluetooth a bassa potenza e cuffie VR, la Ripple ha inventato una app per migliorare la rete professionale che utilizza la tecnologia “face connect” per dare agli utenti la possibilità di scattare una foto di alle persone e aggiungerle istantaneamente a una lista di connessioni.