Marriott sceglie le startup per l’hotel del futuro

Marriott sceglie le startup per l’hotel del futuro

23 Novembre 2016 0 Di Redazione In24

Un assistente personale comandato a voce dal cliente e una piattaforma per il networking on line sono le due startup hi-tech scelte dalla catena di hotel Marriott.

Marriott sceglie le startup per gli hotel del futuro

Un assistente personale a comando vocale e una piattaforma mobile di networking professionale sono le due start up hi-tech che Marriott ha scelto per i suoi hotel in Europa e che sosterrà con il suo programma di accelerazione dedicato alle startup più innovative per l’ospitalità del futuro.

Le due startup selezionate sono Dazzle, un assistente personale per la camera d’albergo a comando vocale, che utilizza un ibrido di intelligenza artificiale e del cervello umano per rispondere alle richieste e fornire servizi agli ospiti, e Jambo, una piattaforma mobile basata sulla localizzazione che consente ai professionisti dell’azienda di connettersi in Rete.

Le aziende selezionate sono le due sopravvissute ad un processo di selezione che ha coinvolto 150 start up, e che ora avranno la possibilità di testare il loro prodotto direttamente in un hotel Marriott per sei mesi, oltre a beneficiando di un programma di mentoring e formazione sotto la guida di leader del settore.

A colpire i selezionatori, manager della Marriott ed esponenti del mondo dell’impresa hi-tech internazionale, il potenziale di Dazzle, che si basa sulle interfacce ad attivazione vocale e sul’intelligenza artificiale, e i vantaggi offerti da Jambo ai viaggiatori professionali, che sono sempre alla ricerca di opportunità.

Le due startup potranno ora implementare per sei mesi il loro prodotto negli alberghi europei della Marriott, oltre a ricevere pubblicità e fondi dalla catena, ed avranno l’opportunità di partecipare ad eventi rilevanti e giornate di formazione e di essere introdotti ai vari leader del settore.

Negli ultimi anni Marriott ha sviluppato diversi programmi destinati a far prosperare il talento imprenditoriale. Dopo il successo di Canvas, nel 2015, con cui sono stati sfidati dipendenti e imprenditori locali a sviluppare nuove idee creative nel settore del food and beveradge per riempire gli spazi inutilizzati dei city hotels, nel 2016 è stata la volta di Ted Talks, una piattaforma sviluppata per ospitare blog e citazioni originali per gli ospiti di tutto il mondo, che a loro volta hanno la possibilità di accedere a contenuti che possono ispirare la riflessione e il pensiero creativo.