Papa Francesco a Donald Trump: Diventa artefice della pace

Papa Francesco a Donald Trump: Diventa artefice della pace

24 Maggio 2017 0 Di Redazione In24

Il Presidente Usa fa visita al Papa in Vaticano. Bergoglio lo invita a diventare un “ramoscello di ulivo”. E Trump dice: “Non dimenticherò il messaggio del Pontefice”.

Il Papa: Trump sia uno strumento di pace

Donald Trump come ramoscello di ulivo, e artefice della pace. A formulare l’invito a Donald Trump, che gli ha fatto visita oggi, è Papa Francesco. E il presidente Usa gli ha assicurato che non dimenticherà le sue parole.

Il primo incontro tra il presidente Usa e il papa da quando Trump è stato eletto è avvenuto oggi in Vaticano. Il presidente Usa è impegnato nel suo primo viaggio all’esteroed ha toccato anche Roma per due visite importanti, al presidente italiano Mattarella e al Papa.

In Vaticano Trump è arrivato questa mattina, insieme alla mogli Melania, e dopo aver ricevuto gli onori id un picchetto di guardie svizzere, è stato accompagnato al terzo piano del Palazzo Apostolico, ha attraversato i lunghi corridoi affrescati ed infine è stato ricevuto da Papa Bergoglio all’ingresso del suo studio privato.

Qui la prima stretta di mano tra i due, con il presidente che si è detto onorato.

Molto breve e semplice, l’incontro. Il Papa e Trump non hanno tenuto alcun discorso di circostanza con i giornalisti, ma si sono trattenuti a parlare seduti – da soli – allo scrittoio del Pontefice.

E il colloquio dev’essere stato sereno, nonostante gli strali che i due si sono scambiati durante la campagna elettorale per la presidenza americana, perché sia il Papa che il presidente Usa, riferisce chi ha assistito, sono sembrati molto sereni e rilassati.

Lo scambio di doni tra papa Francesco e i coniugi Trump.

Lo scambio di doni tra Papa Francesco e i coniugi Trump.

Poco dopo, lo scambio di doni a cui ha partecipato anche la moglie Melania. Il presidente ha regalato al Pontefice la prima edizione dei cinque libri scritti da Martin Luther King, il leader nero poi assassinato. E’ stato allora che Papa Bergoglio ha dato a Trump un piccolo olivo scolpito e gli ha detto, con il tramite dell’interprete, che quel ramo simboleggia la pace.

“È mio desiderio che Lei diventi un ramo di ulivo e che si faccia costruttore di pace”, ha detto il papa, parlando in spagnolo, e gli ha anche regalato una copia firmata del suo messaggio di pace del 2017, il cui titolo è “Nonviolenza – uno stile di politica per la pace” e una copia della sua lettera enciclica del 2015 sulla necessità di proteggere l’ambiente dagli effetti del cambiamento climatico. Libri che Trump ha detto che leggerà.