Taormina, Taobuk festival apre sabato 24 giugno con la consegna dei Taobuk Awards

Taormina, Taobuk festival apre sabato 24 giugno con la consegna dei Taobuk Awards

20 Giugno 2017 0 Di Redazione In24

Al via il settimo Taobuk festival del libro di Taormina. Sabato 24 giugno, consegna dei Taobuk awards a Yehoshua, Starnone, Gratteri, Amelio, De Sica e Lo Cascio.

Al via il Taobuk festival del libro

Al via il Taobuk festival di Taormina. Evento inaugurale della settima edizione, sabato sera al teatro antico, la consegna dei Taobuk awards, seguita dal concerto di Noa con l’orchestra del Teatro Massimo Bellini di Catania. Poi, fino al 28 giugno, il festival internazionale del libro, dedicato quest’anno al tema “Padri & Figli”.

Appuntamento sabato alle 20.30 al Teatro antico, dunque, per la serata inaugurale presentata da Antonella Ferrara e dal giornalista del Tg1-RAI Alessio Zucchini.

I Taobuk awards di quest’anno saranno assegnati agli scrittori Abraham Yehoshua e Domenico Starnone (Award for Literary Excellence), al magistrato e saggista Nicola Gratteri (Award all’impegno civile), al regista Gianni Amelio (Award per il film “La tenerezza”), e agli attori Luigi Lo Cascio (Premio Una vita per l’Arte) e Christian De Sica (Premio come protagonista del film “Fräulein”).

Conclusione musicale della serata con il concerto della cantante Noa, che sarà accompagnata dall’Orchestra del Teatro Massimo Bellini di Catania diretta dal Maestro Domenico Sanfilippo.

Poi, e fino al 28, il prosieguo del Festival, ideato e diretto da Antonella Ferrara, che propone la letteratura in dialogo con il cinema, la musica, il teatro, le arti visive, il grande giornalismo e l’enogastronomia.

Anche quest’anno a Taobuk ci saranno scrittori, giornalisti, filosofi, artisti, esponenti della società civile e politica, sia italiani sia internazionali, che parteciperanno a incontri, tavole rotonde, momenti musicali e di spettacolo, reading, mostre di arte e fotografia, botteghe del gusto, itinerari turistici, proiezioni di film, corsi di scrittura.

Il tema di questa edizione è “Padri & Figli”.

Cosa abbiamo ricevuto in eredità e cosa vogliamo rendere alle generazioni future, in quel delicatissimo passaggio del testimone che si chiama civiltà? ’Chi sono’ ergo ‘da dove vengo’? Sono solo alcune delle domande attorno a cui ruoterà il tema dell’edizione 2017 del festival, che affronterà la questione della trasmissione di saperi e identità, laddove la figura del padre è intrinsecamente correlata a quella del maestro.