Venezia: un successo il Carnevale digitale

Venezia: un successo il Carnevale digitale

16 Febbraio 2021 0 Di Rebecca Gnignati

Grande successo, 145 mila spettatori, per il Carnevale digitale di Venezia 2021, in diretta streaming sul sito ufficiale, Facebook ed Instagram.

Venezia 2021: al Carnevale digitale le maschere in diretta streaming

Una scena dalla diretta streaming del Carnevale digitale di Venezia 2021.

Una scena dalla diretta streaming del Carnevale digitale di Venezia 2021.

Il Carnevale ha abbracciato le telecomunicazioni a 360 gradi. Si è appena conclusa la prima ed unica edizione del Carnevale digitale di Venezia: La manifestazione annuale, chiusa in fretta e furia l’anno scorso per ragioni sanitarie, ha avuto il coraggio di tentare la via dell’innovazione.

Dal 6 al 7 febbraio e dall’11 al 16 febbraio, 8 puntate in streaming trasmesse da Ca’ Vendramin Calergi, sede del Casinò di Venezia, hanno ricreato sui nostri schermi la magia di essere parte di una ricostruzione storica.

Oltre alla diretta streaming sul sito ufficiale, le puntate sono state mandate in onda su TeleVenezia e sui canali Facebook ed Instagram della manifestazione culturale.

Il pubblico nazionale ed internazionale ha ringraziato con un’ampia partecipazione: oltre 145 mila i contatti giornalieri totalizzati sulle varie piattaforme digitali durante le 15 ore di trasmissione.

“La città é viva e pronta a ripartire da tradizione ed innovazione – ha detto il sindaco Luigi BrugnaroIl Carnevale digitale é stato inoltre un esperimento utile in vista delle celebrazioni dei 1600 anni della Città che inizieranno il prossimo 25 marzo”. Non ci resta dunque che restare sintonizzati.

Oltre agli spettacoli, l’organizzazione della tradizionale festa in maschera Venezia ha voluto mantenere l’aspetto coinvolgente ed unificante del Carnevale: 24 sono state le Stanze Virtuali allestite per l’occasione, di cui 20 miravano alla partecipazione dei più piccoli.

Il Kids Carnival ha proposto laboratori, performance, racconti interattivi, e un’edizione digitale del concorso La Mascherina più Bella. Mentre per gli adolescenti, il Teen Carnival ha proposto travestimenti, tutorial, contest, meet&greet con gli influencer del momento: Alice de Bortoli e Diego Fusina con il Tik Tok Carnival Challenge.

Ed ancora, per il pubblico adulto, quattro Stanze Virtuali sono state dedicate al concorso della Maschera più bella: oltre mille partecipanti, tra cui i due fortunati vincitori – La Medichessa della Peste di Castel San Lorenzo e La gioia di vivere da Amburgo – che avranno la fortuna di essere ospiti d’onore al Carnevale 2022.

Sempre nello spirito digitale ed innovatore di questo manifestazione che non ha lasciato che il pretesto dell’emergenza fosse una barriera allo stare insieme nel solco della tradizione.

Le maschere in pista per la Cerimonia di Apertura dei Mondiali di sci

A rendere straordinaria l’edizione 2021 del Carnevale non hanno contribuito solo le eccezionali circostanze sanitarie, ma anche la concomitanza con i Mondiali di Sci tuttora in corso a Cortina d’Ampezzo.

Il 7 febbraio alcune maschere tipiche della tradizione si sono quindi spostate sulle dolomiti ampezzane: Il Doge e la Regina di Cipro Caterina Cornaro, la Corte dei Dignitari della Serenissima, il mercante e viaggiatore Marco Polo e la cortigiana Veronica Franco hanno allegramente accompagnato l’allegoria di Venezia Regina del Mare a rendere omaggio con una cornucopia, simbolo appunto del Carnevale, a Cortina, Regina delle Dolomiti, interpretata dalla campionessa olimpica Tina Maze.

Lo spettacolo, rappresentato in occasione della Cerimonia di Apertura dei Mondiali di Sci, é stato abbellito dagli abiti dell’atelier di Antonia Sautter, direttrice artistica del Ballo del Doge, occasione immancabile per gli amanti del Carnevale.