Brad Pitt si dà agli alberghi e investe in Croazia

Brad Pitt si dà agli alberghi e investe in Croazia

27 Dicembre 2016 0 Di ItaliaNotizie24

L’attore americano partecipa ad un progetto di sviluppo alberghiero in una delle più ambite mete turistiche del momento, la Croazia. L’investimento a Zablace vale 1,8 miliardi di euro.

Brad Pitt investe negli hotel

Un progetto di sviluppo turistico, eco compatibile ed eco sostenibile, che prevede un albergo di lusso da 2.500 posti letto, e poi ville, campo da golf, ristoranti e negozi, ma anche una clinica e una scuola, per ridisegnare completamente la vita della comunità locale. Insomma, un progetto notevole, che dovrebbe cambiare il volto di una cittadina della Croazia, Zablace, 8 km a sud di Sibenik, Sebenico, già famosa per il sale e che ora punta a diventare una rinomata ed attraente meta turistica d’elite. E un investimento da 1,5 miliardi di dollari, a cui vuole partecipare anche Brad Pitt.

La star di Hollywood non è nuova alle incursioni nel mondo del development alberghiero, visto che già nel 2012, ai tempi insieme ad Angelina jolie, ha investito sulla costa adriatica, in un resort di lusso, il “Barabriga“, di fronte al mare e di fronte all’isola di Brijuni, in Istria. Anche perché ormai l’Istria, la Dalmazia e soprtattutto la Croazia sono mete regolarmente frequentate dal jet set internazionale.

E quell’investimento, voluto dall’uomo d’affari Danko Koncar, alla lunga si è rivelato vincente. Per questo ora Brad Pitt, senza Angelina, vuole ritentare la carta del turismo di lusso con un nuovo progetto, anch’esso curato dall’architetto Nikola Basic e sviluppato dalla società svizzera Tfi holding, che dal 2012 ad oggi ha già investito in questa idea oltre 70 milioni di dollari.

Proprio l’architetto Basic, insieme all’uomo d’affari svizzero Želimir Belamaric, lo scorso mese di settembre, ha ospitato Brad Pitt a Sebenico, in Dalmazia, e da lì, a bordo di un lussuoso yacht a noleggio, si sono spinti fino alla Croazia, al luogo in cui dovrebbe sorgere il nuovo enorme investimento turistico.

Brad Pitt non è neanche l’unica star a cimentarsi con l’hotellerie. Già da tempo, infatti, Robert De Niro ha comprato il suo terzo hotel a Londra, il boutique hotel da 83 camere Wellington Hotel di Covent Garden, che si aggiunge al Greenwich Hotel di New York aperto nel 2008 e di grande successo, e al Nobu Hotel di Manila, definito invece uno dei peggiori luxury hotel al mondo nel 2015, senza contare che ora sta puntando su Antigua. E anche Christiano Ronaldo ha lanciato addirittura una intera catena di boutique hotel, denominata CR7, attualmente presente in Portogallo e che sbarcherà presto con nuovi alberghi a Madrid e New York. A sua volta, anche Leonardo Di Caprio ha annunciato l’anno scorso di voler sviluppare un proprio resort, anch’esso ecologico, al largo della costa del Belize.